La giapponese Hitomi Hatakeda è caduta malamente dalle parallele asimmetriche durante un allenamento e la diagnosi che arriva dall’ospedale è terribile: grave danno al midollo spinale cerebrale e contusioni alle vertebre cervicali. Questo è quanto emerge da una risonanza magnetica e il cui esito è stato comunicazione dalla Federazione Ginnastica Giapponese. La 21enne è dolorante, ma cosciente e in condizioni stabili. Domani sono previsti ulteriormente esami, chiaramente non potrà essere in pedana a Kitakyushu per disputare la finale del concorso generale individuale dei Mondiali, a cui si era qualificata col quarto punteggio e dove avrebbe potuto lottare per la conquista di una medaglia (ma sono discorsi che passano in secondo piano). Il suo posto in finale sarà preso dall’ungherese Maria Csenge Bacskay.
Hitomi Hatakeda, che era ormai prossima a diventare capitana delle Samurai visto l’imminente ritiro della stella Mai Murakami, aveva preso parte alle Olimpiadi di Tokyo 2020, concludendo al quinto posto nella gara a squadre. Secondo le prime ricostruzioni, la nipponica sarebbe caduta di faccia mentre eseguiva il movimento Komova e avrebbe sbattuto il mento, venendo poi portata in ospedale con un’ambulanza.
Ginnastica artistica
Biles e le ginnaste del #MeToo risarcite per 900mila dollari a testa
04/12/2021 A 19:09

VANESSA FERRARI RIVEDE L'ESERCIZIO D'ARGENTO: "HO LA PELLE D'OCA"

Ginnastica artistica
Sunisa Lee aggredita con uno spray al peperoncino
12/11/2021 A 13:11
Ginnastica artistica
Altri quattro azzurri nella storia: sono nella World Class Gymnast
11/11/2021 A 10:54