Brutto infortunio per Nicolò Mozzato. L’azzurro ha riportato la rottura dei legamenti crociati posteriori e del piatto tibiale di entrambe le ginocchia. Il veneto era arrivato con le gambe in iper-estensione in occasione del secondo salto al volteggio, eseguito nel corso delle qualifiche dell’ultima tappa della Coppa del Mondo di ginnastica artistica. Il Roche con ribaltata doppio salto avanti si è purtroppo rivelato fatale per il nostro portacolori, che lascerà Baku (Azerbaijan) per sottoporsi a un intervento chirurgico in Italia.
Si preannuncia un lungo stop per il 22enne, che giovedì si era distinto nel corso delle qualifiche al corpo libero, chiudendo al secondo posto alle spalle del Campione Olimpico. L’allievo di Gianmatteo Centazzo, che chiaramente non potrà essere in pedana per la finale al quadrato, è perseguitato dalla sfortuna: nel dicembre 2020 aveva subito un delicato intervento chirurgico alla spalla e la passata stagione si era chiaramente rivelata complicata, ora stava tornando ad altissimi livelli (come testimoniano i risultati ottenuti due settimane fa alla Deutscher Pokal), ma arriva un ulteriore stop forzato.
Ginnastica artistica
Jury Chechi, a 52 anni dà ancora spettacolo alla sbarra
18/05/2022 A 14:21
Il Campione d’Europa 2018 tra gli juniores (nel concorso generale) sarà chiamato a superare anche questa dura prova, con l’obiettivo di tornare più forte di prima nel più breve tempo possibile. Chiaramente i tempi di recupero sono ancora tutti da valutare, ne sapremo di più dopo l’operazione prevista per i prossimi giorni. Il sogno di partecipare alle Olimpiadi di Parigi 2024 verrà ripreso nel prossimo futuro.

HASHIMOTO LASCIA TUTTI A BOCCA APERTA: ORO MAGNIFICO ALLA SBARRA

Ginnastica artistica
Kuliak sospeso per un anno: aveva gareggiato con la 'Z' sul petto
18/05/2022 A 11:00
Ginnastica artistica
Trofeo Jesolo: Italia ko con Usa. Asia D’Amato a 32 millesimi dal colpaccio
09/04/2022 A 20:23