L’Italia non è riuscita a conquistare un pass olimpico attraverso gli Europei 2021 di ginnastica artistica, incominciati oggi a Basilea (Svizzera). Il turno di qualificazione nel concorso generale metteva in palio due pass per i Giochi di Tokyo, ma purtroppo il biglietto è sfumato per appena tre decimi. Sono quelli che separano Martina Maggio da Larisa Iordache al termine di un’intensissima giornata.
L’azzurra si è letteralmente superata nella terza suddivisione e ha dato l’anima, battagliando con grande cuore in un contesto altamente competitivo. La brianzola ha sbagliato poco o nulla, dimostrando grandissima solidità sul giro completo e totalizzando un complessivo 54.398. La 19enne doveva poi sperare che la sua avversaria facesse meno di quello score e la rumena era partita male con una caduta alla trave. Non è poi decollata al corpo libero e al volteggio, ma all’ultima rotazione le era sufficiente un 13.167 per superare la nostra portacolori. Iordache, che nel palmares vanta anche un argento iridato nell’all-around, ha portato a casa un soffertissimo 13.466 e ha così totalizzato 54.698 punti, appunto tre decimi meglio di Martina Maggio.
Tokyo 2020
Ferrari portabandiera? Tecchi: "Lo merita, ne parlo con Malagò"
27/04/2021 A 08:43
L’azzurra è comunque ottima quinta nella classifica finale, dove primeggiano le russe Angelina Melnikova (55.991), Viktoriia Listunova (55.465) e Vladislava Urazova (55.299, ma fuori dalla finale all-around per la regola dei passaporti). Un pass olimpico va dunque alla Russia (che ha già qualificato la squadra, questo posto aggiuntivo non è nominale) e l’altro a Larisa Iordache. L’Italia andrà ai Giochi con 5 ragazze: 4 in squadra, la quinta sarà una tra Vanessa Ferrari e Lara Mori (pass nominale in palio attraverso la Coppa del Mondo di specialità, ultimo scontro diretto in programma verosimilmente a giugno a Doha). Vanessa Ferrari oggi ha chiuso in settima posizione sul giro completo (53.765).
https://i.eurosport.com/2021/04/21/3119032.jpg
L’Italia festeggia comunque cinque Finali di Specialità: Giorgia Villa e Alice D’Amato alle parallele asimmetriche (13.966 per entrambe, sono rispettivamente settima e nona, ma Listunova è out per la regola dei passaporti); Martina Maggio alla trave (quinta con 13.366); Vanessa Ferrari e Martina Maggio al corpo libero (rispettivamente quarta con 13.633 e settima con 13.333). Martina Maggio e Vanessa Ferrari sono anche in Finale all-around, ma la bresciana potrebbe anche decidere di non partecipare (rientrebbe Alice D’Amato, che è 18ma). L’appuntamento è per venerdì (concorso generale), sabato (parallele), domenica (trave e corpo libero).
Ginnastica artistica
Vanessa Ferrari: "Bronzo dedicato all'Italia della liberazione"
25/04/2021 A 17:21
Ginnastica artistica
Immensa Ferrari: bronzo europeo al corpo libero
25/04/2021 A 12:55