Martina Maggio fa sognare l’Italia e tiene viva la speranza di conquistare un pass per le Olimpiadi di Tokyo. L’azzurra ha infatti disputato un eccellente concorso generale individuale durante le qualificazioni degli Europei 2021 di ginnastica artistica e si è issata al secondo posto della classifica provvisoria quando manca soltanto una rotazione al termine di questa infinita giornata. La brianzola ha totalizzato 54.398 punti grazie a una prestazione solidissima su tutti gli attrezzi.
La 19enne si è letteralmente superata nell’all-around, dimostrando ancora una volta grandissima concretezza e solidità: ha iniziato con un esercizio pulito alle parallele asimmetriche (13.566), ha tenuto botta alla trave (13.366, secondo punteggio di giornata!), ha pennellato quattro ottime diagonali al corpo libero (13.333, terzo riscontro del mercoledì) e ha poi chiuso con un avvitamento e mezzo al volteggio (14.133).
Europei Ginnastica
Giorgia Villa cade alla trave, 13.966 sugli staggi come D’Amato
21/04/2021 A 11:04
La brianzola ha chiuso alle spalle della russa Vladislava Urazova (55.299) e ha battuto la britannica Amelie Morgan proprio all’ultima curva (54.032). A questo punto l’Italia strapperà il pass olimpico (non nominale) se nell’ultima suddivisione, in programma dalle ore 18.30, Larisa Iordache non farà più di 54.398: la rumena può assolutamente riuscirci, bisognerà incrociare le dita. Sarà una serata di fuoco, Martina Maggio ci tiene col cuore in gola e intanto può iniziare ad assaporare due Finali di Specialità (trave e corpo libero).

Ferrari dà spettacolo al Corpo Libero

Vanessa Ferrari si è distinta, dall’alto della sua infinita classe, ma ha sofferto ancora un po’ alle parallele e alla trave, attrezzi su cui sta lavorando per essere più competitiva. La bresciana non disputava un all-around internazionale da cinque anni e ha comunque ben figurato: dopo il 13.266 sugli staggi e il 12.633 sui 10 cm, si è esaltata all’amato corpo libero dove ha piazzato quattro diagonali acrobatiche di lusso e ha ottenuto 13.633 (secondo punteggio di giornata, la rivedremo in finale), poi il dty al volteggio (14.233) per un complessivo 53.765 che la pone provvisoriamente in quarta posizione.
La britannica Jessica Gadirova è caduta pesantemente alla trave (11.433), ma poi con 13.866 al quadrato, 14.700 al volteggio, 13.700 alle parallele si è riscattata ed è quinta (53.699). Giorgia Villa e Alice D’Amato sono ora terza e quinta alle parallele con 13.966, possono ambire anche loro alla finale di specialità.
Tokyo 2020
Ferrari portabandiera? Tecchi: "Lo merita, ne parlo con Malagò"
27/04/2021 A 08:43
Ginnastica artistica
Vanessa Ferrari: "Bronzo dedicato all'Italia della liberazione"
25/04/2021 A 17:21