Il caso Larry Nassar è una pagina nera nel grande libro della ginnastica statunitense e nonostante l’ex medico della Federginnastica USA sia stato condannato nel 2018 a 176 anni di reclusione per aver abusato sessualmente di più di 500 atlete durante le sue sedute, oggi si continua a parlare di lui.
Simone Biles, Aly Raisman, McKayla Maroney e Maggie Nichols, con la versione del direttore del Bureau FBI Christopher Wray, hanno testimoniato alla Commissione di Giustizia del Senato sugli abusi subiti da Nassar e accusato il Federal Bureau of Investigation per le sue mancanze nell'indagine contro Nassar.
Tutte e quattro le atlete hanno dichiarato di essere state vittime di abusi da parte di Nassar e la Biles è intervenuta parlando anche del sistema corrotto.
Ginnastica artistica
Infinita Vanessa Ferrari: "Parigi 2024? Se i tendini reggono..."
18/09/2021 A 09:37
Incolpo Larry Nasser e incolpo anche un intero sistema che ha permesso e perpetrato i suoi abusi. Se permetti a un predatore di fare del male ai minori, le conseguenze saranno veloci e gravi. Fbi ha chiuso gli occhi su di noi
Sulla questione è stato stilato un rapporto dettagliato dalla FBI di 119 pagine, pubblicato a luglio, in cui si notano le numerose lacune dell’FBI stessa in sede di indagine che hanno permesso a Nassar di abusare sulle ragazze per mesi, anche dopo l’apertura del caso. Effettivamente, il caso è stato aperto nel 2015 e Nassar è stato condannato solo nel 2018. Lacune e violazioni che hanno portato a mesi di ritardo e alle azioni incontrollate di Nassar, quando l’indagine era in stallo. Per questo motivo alcuni funzionari dell'FBI sono stati licenziati.
"Hanno scelto di inventare, mentire su ciò che io avevo detto" ha dichiarato McKayla Maroney "Hanno scelto di proteggere uno che molestava minori. Che senso ha denunciare un abuso, se i nostri agenti dell'FBI insabbiano quel rapporto in un cassetto?"
Il presidente Dick Durbin ha affermato che l'audizione della commissione giudiziaria del Senato di mercoledì esaminerà ciò che ha portato al fallimento dell'indagine dell'FBI per "prevenire future tragedie simili".

Simone Biles: "Sento che non mi sto più divertendo come prima"

Ginnastica artistica
Biles in lacrime in tribunale: "Nessuno ci ha aiutate, nemmeno l'FBI"
16/09/2021 A 16:18
Ginnastica artistica
Giorgia Villa: "Un trauma saltare Tokyo, ora punto a Parigi"
09/09/2021 A 14:30