Vanessa Ferrari si appresta a sfidare Lara Mori in un duello tutto italiano che mette in palio un pass nominale per le Olimpiadi di Tokyo 2021. L’appuntamento è per sabato pomeriggio a Doha (Qatar) dove andrà in scena l’ultima tappa della Coppa del Mondo, passando dalle qualifiche di giovedì. La bresciana insegue la sua quarta partecipazione ai Giochi ed è consapevole che, sostanzialmente, deve vincere la gara per avere la certezza di raggiungere l’obiettivo. La 30enne ha lavorato duramente negli ultimi mesi, il virus le ha complicato il cammino sul finire dell’inverno, ma è tornata brillantemente nonostante lo stop e ha conquistato la medaglia di bronzo agli Europei con una prestazione di qualità ma tranquillamente migliorabile da parte della Campionessa del Mondo all-around nel 2006. Proprio all’amato corpo libero si consumerà il testa a testa risolutore con la toscana e l’allieva di Enrico Casella non ha lasciato nulla al caso, decidendo di cambiare la musica del suo esercizio.
Avevamo lasciato Vanessa Ferrari lo scorso 25 aprile, giorno della Festa della Liberazione, con l’alloro continentale al collo dopo la prova eseguita sulle note di “Bella Ciao”, brano iconico di resistenza che calzava a pennello con quel giorno. Ieri, in prova podio, l’azzurra ha sfoggiato il suo nuovo accompagnamento. Si tratta della famosa “Bambola”, hit del 2017 cantata dalla italo-canadese Betta Lemme. L’artista aveva mischiato italiano, francese e inglese, creando un vero e proprio tormentone che tanti lettori sicuramente ricorderanno. Nelle gare di ginnastica artistica non sono permesse le voci, ma la musica è molto trascinante. Il brano di Betta Lemme è un vero e proprio inno per tutti coloro che almeno una volta si sono sentiti usati e trattati come un oggetto, ma è anche uno sprone a rialzarsi e a comprendere quanto la propria persona valga. Con questa grande novità, che sarà condita da elementi acrobatici di qualità e probabilmente da qualche novità rispetto a Basilea, Vanessa Ferrari va a caccia del biglietto per il Giappone, dove il prossimo 23 luglio inizierà la rassegna a cinque cerchi. Si tratta di un ritorno all’antico perché la nostra portacolori utilizzò “Bambola” nel 2019, quando ritornò dopo 500 giorni di assenza a causa di un infortunio e vinse in Coppa del Mondo a Melbourne.
Ginnastica artistica
Macchini sfiora la medaglia ai Mondiali: sbarra mostruosa
24/10/2021 A 12:55
Potrete seguire le fasi finali delle gare di Doha venerdì 25 e sabato 26 dalle 14:55 alle 18:30 in diretta su Eurosport 2, Eurosport Player e Discovery+.

Brixia Brescia e Pro Patria Bustese campioni d'Italia: il podio

Ginnastica artistica
Thomas Grasso stupendo 4° al volteggio! Azzurro a un 10° dal podio
24/10/2021 A 09:20
Ginnastica artistica
Chi è Nicola Bartolini, il ragazzo d’oro della ginnastica italiana
23/10/2021 A 15:54