Dopo due medaglie d’argento, le Farfalle si prendono l’ORO nell’esercizio con cerchi e clavette: applausi per Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Agnese Duranti, Daniela Mogurean e Martina Santandrea!
Le ragazze della DT Emanuela Maccarani sono salite per penultime sulla pedana di Kitakyushu (Giappone) e hanno sfoderato la loro consueta performance ai limiti delle perfezione: un vero e proprio quadro di rara bellezza, preciso in ogni singolo dettaglio, studiato in maniera metodica e pennellato in maniera divina da cinque artiste capaci di lasciare a bocca aperta tutti gli appassionati.
Ginnastica ritmica
Denunce ginnaste: Abodi "Credo in pene giuste, non esemplari"
14/11/2022 ALLE 13:03
La capitana Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Agnese Duranti, Daniela Mogurean e Martina Santandrea si sono semplicemente superate, regalando emozioni uniche e da cardiopalma. Uno show magico e incantevole che è stato valutato con un eccellente 42.275, migliorando di 0.625 quanto visto durante l’all-around di due giorni fa (33.700 per le difficoltà, 6.2 di corpo e 27.5 di attrezzo; 8.575 di esecuzione, con 1.125 di detrazione per la parte tecnica e 0.3 di decurtazione per la parte artistica). Tutto sulle sempre toccanti note della melodia di “Tree of life suite”.
Le Farfalle sono volate ancora altissimo e hanno conquistato il decimo titolo iridato della storia: quattro nell’all-around (l’ultimo nel 2011), due nella finale di specialità col singolo attrezzo (l’ultimo nel 2017), quattro nell’atto conclusivo dell’esercizio misto (l’ultimo è appunto quello di pochi minuti fa, il precedente era datato 2018). Un’impresa titanica che chiude una stagione semplicemente spettacolare, caratterizzata in particolar modo dalla medaglia di bronzo nel concorso generale delle Olimpiadi di Tokyo 2020, ma anche dal terzo posto sul giro completo agli Europei e da queste tre medaglie mondiali.
L’Italia è stata perfetta, mentre la Russia ha commesso diversi errori e si è dovuta accontentare dell’argento (40.950) dopo aver portato a casa già due ori con la squadra. Oggi le Campionesse del Mondo (nonché argento a cinque cerchi) non hanno potuto nulla e nel Sol Levante risuona l’Inno di Mameli a tre anni di distanza dall’ultima volta. Il bronzo finisce al collo del Giappone (40.900), che regola la Cina (40.850). Ricordiamo che la Bulgaria, detentrice del titolo olimpico (ovviamente nel concorso generale), era assente a questa competizione a causa di un infortunio dell’ultimo minuto.

2021 REVIEW, IL MAGICO BRONZO DELLE FARFALLE: MEDAGLIA N°40

Ginnastica ritmica
Caos ritmica, Casella: "Abusi e insulti non possono essere tollerati"
11/11/2022 ALLE 13:58
Ginnastica ritmica
Vanessa Ferrari: "Non sorpresa dalle denunce. Basta orrori"
10/11/2022 ALLE 06:34