L’Italia non aveva mai vinto una medaglia nel concorso generale dei Mondiali di ginnastica ritmica. Sono serviti 59 anni e 39 edizioni per ammirare un’azzurra sul podio, addirittura sul gradino più alto del podio. Sofia Raffaeli - 18 anni - ha scritto davvero una pagina leggendaria dello sport tricolore, spingendosi dova mai un’individualista del Bel Paese era arrivata. Alla Armeec Arena di Sòfia (Bulgaria) si è materializzato un sogno. La Reginetta dei piccoli attrezzi è italiana, la ginnasta più forte sul giro completo è italiana. Ecco l'estratto della sua intervista alla Gazzetta dello Sport.

FARFALLE, BRIVIDI E APPLAUSI! L'ESERCIZIO CHE VALE IL BRONZO

Devo ancora rendermi conto, non riesco a pensare a un solo momento da ricordare. Sono stati tutti belli
Ginnastica ritmica
Sofia Raffaeli: "Senza la Russia la competizione un po' manca"
22/09/2022 ALLE 18:06

Si riparte dagli errori

"Ero dispiaciuta per l'errore alle clavette, al nastro è andata molto meglio, al cerchio e alla palla bene ma non come volevo. Non è stata il massimo come gara, ma abbastanza per conquistare l'oro. Nei primi due esercizi ho fatto tutto quello che sapevo fare, mentre al cerchio e alla palla ho tenuto un po' il freno a mano. Per non correre il rischio di sbagliare ho tolto dalla routine due riprese difficili.

Musica

"Io cerco soprattutto di esprimere emozioni ed è la musica che mi permette di farlo. Gli attrezzi alla fine sono sempre gli stessi, è grazie alla musica che riesco a immedesimarmi nell'esercizio".

Testa

"La testa serve tantissimo nello sport. Credo che Psicologia sia un buon indirizzo per capire me stessa, il mio carattere, per migliorarmi sotto l'aspetto mentale".

Verso Parigi

La bulgara Nikolova, Atamanov e Kaleyn: queste le avversarie più temibili in ottica olimpica. "Sì, al momento non ne vedo altre. In Bulgaria non sono emersi nomi nuovi, ci conosciamo bene in Coppa del Mondo".
Ginnastica ritmica
Le Farfalle riaprono le ali: oro ai cerchi, argento in palle e nastri
18/09/2022 ALLE 13:46
Ginnastica ritmica
Raffaeli: "Dedica alle mie Marche. Non credevo di vincere così tanto"
18/09/2022 ALLE 08:22