Sofia Raffaeli ha fatto il suo esordio ai Mondiali 2021 di ginnastica ritmica. La 17enne ha debuttato in quella che è la prima rassegna iridata in carriera, mettendo così la ciliegina sulla torta a una stagione davvero spettacolare: dopo i tanti podi in Coppa del Mondo in avvio di annata agonistica, la marchigiana si era distinta agli Europei dove aveva staccato il pass per la finale all-around e a Kitakyushu (Giappone) sogna di potersi esaltare in ambito internazionale. La ribattezzata Formica Atomica ha tutte le carte in regola per regalarsi grandi soddisfazioni: negli ultimi mesi ha dimostrato tutto il suo talento, facendo capire di essere in possesso di doti decisamente pregevoli.
Nel frattempo arriva un’altra soddisfazione per Sofia Raffaeli. La giuria internazionale le ha infatti riconosciuto un movimento da lei inventato: si tratta di un pivot in relevè con gamba libera a 180°, una flessione della stessa di 45° e il busto inclinato lateralmente. Questo elemento entrerà nel Codice dei Punteggi, il regolamento che sta alla base della ginnastica ritmica e che codifica tutti i movimenti. L’elemento prenderà naturalmente il suo nome: il “Raffaeli” avrà un valore di 0.50 e sarà contrassegnato dalla dicitura “RF”.
Sofia è così diventata la seconda individualista azzurra ad aver inventato una nuova difficoltà corporea dopo Alexandra Agiurgiuculese, anch’ella in gara ai Mondiali al pari di Milena Baldassarri.
Ginnastica ritmica
Le Farfalle incantano ai Mondiali: oro a cerchi e clavette
31/10/2021 A 10:54

FARFALLE, BRONZO MAGICO E MEDAGLIA N°40! L'IMPRESA IN 260"

Ginnastica ritmica
Farfalle insaziabili ai Mondiali: argento anche con le 5 palle
31/10/2021 A 10:07
Ginnastica ritmica
Averina vince l’all-around per la 4a volta! Raffaeli e Baldassarri in top-10
30/10/2021 A 11:37