Sofia Raffaeli ha firmato un’impresa semplicemente strabiliante ai Mondiali 2021 di ginnastica ritmica, dove ha conquistato una meraviglioso medaglia di bronzo al cerchio. L’azzurra, qualificatasi alla Finale di Specialità col sesto punteggio di ammissione, si è inventata un esercizio semplicemente encomiabile durante l’atto conclusivo ed è riuscita a fare saltare il banco dall’alto di un talento innato e definitivamente sbocciato a Kitakyushu (Giappone).
La 17enne, alla sua prima apparizione in una rassegna iridata, ha emozionato sulle note di “Montecchi e Capuleti” di Richard Clayderman: è risultata toccante in termini di espressività, è piaciuta per l’intesa avuta con l’attrezzo, ha esibito delle difficoltà rilevanti e non ha commesso sostanziali errori (se non una sbavatura nel finale, ma ha recuperato il cerchio in maniera felina). La marchigiana è stata valutata con un rilevante 25.850 (17.500 per le difficoltà, 6.1 di corpo e 11.4 di attrezzo; 7.350 per l’esecuzione, con 1.05 di detrazione tecnica e 0.6 di decurtazione artistica).
Ginnastica ritmica
Le Farfalle incantano ai Mondiali: oro a cerchi e clavette
31/10/2021 A 10:54
La ribattezzata Formica Atomica, entrata nel Codice dei Punteggi grazie a un elemento da lei inventato (seconda italiana a riuscirci dopo Alexandra Agiurgiuculese), ha mostrato tutta la sua grazia in questa prima stagione da seniores. A inizio anno aveva regalato grandi soddisfazione in Coppa del Mondo, come dimostrano i quattro podi conquistati in Coppa del Mondo (seconda con le clavette a Sòfia, seconda col nastro e col cerchio a Tashkent, bronzo col nastro sempre nella capitale bulgara) e aveva disputato la finale all-around agli Europei.
A vincere la gara al cerchio è stata la russa Dina Averina, capace di un sontuoso 27.750 (18.800 il D Score). La 23enne ha conquistato il terzo titolo iridato in questa specialità dopo quelli del 2017 e del 2018, quando si impose anche nell’all-around (proprio come nel 2019). Argento al collo della bielorussa Alina Harnasko (25.950). Sofia Raffaeli è stata brava a lasciarsi alle spalle la quotata bulgara Boryana Kaleyn (25.700), mentre la russa Arina Averina ha perso l’attrezzo e non è andata oltre la sesta piazza (24.950, era favorita per le medaglie).

FARFALLE, BRONZO MAGICO E MEDAGLIA N°40! L'IMPRESA IN 260"

Ginnastica ritmica
Farfalle insaziabili ai Mondiali: argento anche con le 5 palle
31/10/2021 A 10:07
Ginnastica ritmica
Averina vince l’all-around per la 4a volta! Raffaeli e Baldassarri in top-10
30/10/2021 A 11:37