Terzo giro al Genesis Invitational ed un nuovo protagonista sul percorso del Riviera di Los Angeles: il maltempo. Ad un putt sul green di Keegan Bradley uscito per effetto del vento scatta infatti l'allarme e il gioco viene sospeso (non succedeva negli Stati Uniti dal 2014). La classifica rimane quindi parziale, con molti big che non sono riusciti a portare a termine le canoniche 18 buche.

Golf : PGA Tour Genesis invitational Day 3 : Burns' incredible chip

Credit Foto Eurosport

I BIG

Tokyo 2020
-73 a Tokyo 2020: tutte le magie del golf con le Hole in One
IERI A 16:24
Tra essi, saldo in testa, rimane lo statunitense Sam Burns, con uno score complessivo di -10 ed ancora 5 buche da effettuare per chiudere il terzo round. Alle sue spalle, l'inglese Matthew Fitzpatrick (-8 totale e l'ultima buca da completare), mentre in terza posizione, staccati di una lunghezza, si trovano Dustin Johnson, Max Homa e Wyndham Clark, con i primi due che devono però ultimare altre 5 buche.

Golf : PGA Tour Genesis invitational Day 2 : D.Johnson birdie

Credit Foto Eurosport

GLI ITALIANI

In una giornata in cui, anche il leader Sam Burns trova un +2, grande prestazione di Francesco Molinari, che trova un -1 giornaliero, si porta ad uno score complessivo di -2 e risale la classifica fino al 19esimo posto, condiviso con l'iberico Jon Rahm, Xander Schauffele e Collin Morikawa.

IL MOMENTO SOCIAL

Il colpo d'autore di Wesley Bryan
Wells Fargo Championship
Wells Fargo Championship: gli highlights del Day 4, vince Mc Ilroy
10/05/2021 A 04:38
Golf
McIlroy riemerge dalle tenebre e trionfa al Wells Fargo Championship
10/05/2021 A 04:37