S’infiamma la FedEx Cup con l’ultimo torneo dei playoff per il trofeo più ambito del PGA Tour. Al TOUR Championship, infatti, Patrick Cantlay mantiene la leadership in -17 grazie a un giro in -4 (66 colpi). Sul par 70 di Atlanta, però, nasce il paradosso: la classifica reale (quella cioè basata sulle 36 buche effettive, e non sulla “quota” di ingresso nel torneo che decide il migliore del circuito americano) vedrebbe lo spagnolo Jon Rahm al comando con -10 e tre colpi di vantaggio, mentre è in realtà secondo a -16. Ad ogni modo, dal momento che sono le buche effettivamente impiegate quelle che contano per l’OWGR, il numero 1 del mondo ha la sua chance di allungare nel ranking globale sui rivali.
Terzo posto, ma con netto distacco, per Bryson DeChambeau: lo scienziato pazzo del golf è a -11 (-4 reale); per lui giro in 67 così come per Justin Thomas, che guadagna una posizione rispetto a ieri ed è a -10. Quinti insieme a -9 Kevin Na, Tony Finau, Harris English (mister buca in uno di ieri, nel suo Stato di nascita peraltro, la Georgia), il norvegese Viktor Hovland e l’australiano Cameron Smith; di loro, Thomas e Hovland sarebbero nella stessa posizione anche nell’altra maniera.
Decima posizione per Rory McIlroy: il nordirlandese, a -8, si trova insieme a Jordan Spieth e al sudafricano Louis Oosthuizen. Per nessuno di loro, ad ogni modo, un giro pari a quello di Rahm e del giapponese Hideki Matsuyama, entrambi capaci di fare -5 oggi (ma il nipponico è 26° sui 30 partecipanti).
Ryder Cup
Stati Uniti troppo forti per l’Europa: ora testa a Roma 2023
16 ORE FA
La classifica reale di cui abbiamo parlato, invece, vedrebbe in testa Rahm a -10, poi Cantlay, Kevin Na e Billy Horschel a -7, Thomas, Hovland e McIlroy a -6, quindi English, Oosthuizen e Jason Kokrak a -5.

Edoardo Molinari da sogno: hole in one all'Open d'Italia

Ryder Cup
Morikawa trascina gli USA! La Ryder Cup torna in America
IERI A 20:54
Ryder Cup
LIVE! Dominio USA, Morikawa perfetto, Rahm ko. Bene McIlroy
IERI A 15:58