Nonostante l'assenza dei primi 10 della classifica di merito, il primo round dell'Honda Classic 2021 ha regalato un piacevole scorcio di grande golf. Il protagonista totale è stato il 40enne australiano Matt Jones (1 solo successo, allo Houston Hopen 2014, in 330 apparizioni nel PGA Tour) che ha concluso al comando con una prova bogey free, l'unico a riuscirci, condita da ben nove birdie!

The Honda classic : Day 1 Hlts

Credit Foto Eurosport

UN GIRO DA RECORD

Augusta Masters
Matsuyama, primo Major nel mirino; 21° Molinari in rimonta
16 ORE FA
Jones ha eguagliato il record del PGA National e comanda ora con tre colpi di margine sugli statunitensi Russel Henlay e Aaron Wise. Era dal lontano 1987 che un giocatore non terminava il round d'apertura con 3 o più colpi di margine sui più diretti inseguitori.

The Honda Classic : what a nice shot for Mitchell

Credit Foto Eurosport

GLI ALTRI BIG

Tra i big ottima partenza per il capitano del Team USA all'ultima Ryder Cup, Steve Stricker, che si trova con Kevin Chappell e Cameron Davis al quarto posto in -4. Più indietro di un colpo l'irlandese Shane Lowry, con il campione uscente sudcoreano Sungjae Im che chiude 15esimo in -2. Male Lee Westwood che apre con un round alla pari con il par dopo aver mostrato un tennis di altissimo livello nelle ultime due settimane.

The Honda classic : Unluky 12th for Donald

Credit Foto Eurosport

IL MOMENTO SOCIAL

Il leader Matt Jones alle prese con la terribile "Bear Trap"
Augusta Masters
Rose ancora al comando, Francesco Molinari supera il taglio
IERI A 09:00
Augusta Masters
Fantastico Tommy Fleetwood: "hole-in-one" alla 16
09/04/2021 A 13:04