Il Team USA trionfa nella 43esima edizione della Ryder Cup. In Winsconsin, sulle rive del lago Michigan, il team a stelle e strisce si impone con un punteggio complessivo di 15-6. Troppo alto il livello del roster statunitense (9 uomini tra i primi 11 del world ranking), che aveva dominato le due giornate di foursomes e fourballs (6-2 venerdì e 5-3 sabato) ed ha oggi chiuso i conti nel matchplay finale, in cui si è aggiudicata 4 dei primi 5 incontri, raggiungendo senza sforzi la matematica vittoria finale.

Bryson DeChambeau

Credit Foto Getty Images

Tra i 12 match in programma, decisivo era sicuramente l'esito dei primi 5/6, con Stricker che aveva infatti infilato i suoi uomini migliori nei primi incontri di giornata. L'assolo degli americani è stato totale, con Cantlay che ha steso 4&2 un combattivo Lowry e DeChambeau che si è sbarazzato 3&2 dell'espertissimo Sergio Garcia. La delusione più grande per il Vecchio Continente è però giunta dal connazionale e compagno di doppio di Garcia, lo spagnolo Jon Rahm che, da numero uno del mondo, è stato umiliato 4&3 dall'esordiente Scheffler.
Ryder Cup
Luke Donald sarà il capitano dell’Europa per la Ryder Cup 2023
01/08/2022 ALLE 16:01
L'unica nota positiva per l'Europa è arrivata da Rory McIlroy, finalmente su buoni livelli dopo due giorni di alti e bassi, che si è portato a casa il match 1 contro Xander Schauffele (3&2). Punto decisivo per la coppa che è invece giunto dalla sfida dei giovanissimi Viktor Hovland e Collin Morikawa, con quest'ultimo che con un fortunato rimbalzo alla 17 ha fatto esplodere definitivamente di gioia il caldissimo pubblico presente sul percorso. Per lo statunitense si conclude una stagione perfetta dopo la vittoria all'Open Championship.
Inutili i risultati degli incontri giunti dopo il mezzo punto conquistato da Morikawa, con Poulter che ha ulteriormente aumentato i rammarichi per il match di doppio perso con McIlroy, giocando e vincendo un gran match contro Finau. Superlativa come al solito la prova di Justin Thomas, che ha demolito Tyrel Hatton. Match invece più equilibrati quelli tra Koepka e Wiesberger e tra Johnson e Casey.

Guardiola: "La Ryder Cup è uno dei momenti più belli dell'anno"

Ryder Cup
Stati Uniti troppo forti per l’Europa: ora testa a Roma 2023
27/09/2021 ALLE 09:11
Ryder Cup
LIVE! Dominio USA, Morikawa perfetto, Rahm ko. Bene McIlroy
26/09/2021 ALLE 15:58