In un contesto di emergenza, il mondo del Motorsport vuole dare il proprio contributo. Da un’idea di Nicola Villani (voce storica di Eurosport e, più recentemente, di Mediaset con la Formula E) si è deciso di coniugare, in maniera un po’ diversa dal solito, il virtuale con il reale ed è nato eRACE 4 CARE. Il torneo ha l’obiettivo di raccogliere fondi per combattere la minaccia del Covid-19. La competizione si svilupperà in 4 gare (Monza, Barcellona, Spa-Francorchamps e Nürburgring) da 60 minuti ciascuna.
A prendere parte all’evento saranno piloti di fama mondiale provenienti dalle diverse discipline del Motorsport e simdrivers professionisti, che guideranno vetture GT3 utilizzando Assetto Corsa Competizione, il simulatore ufficiale della stagione 2019 del GT World Challenge. Tra i partecipanti all’evento troviamo gli ex piloti di Formula 1 Vitantonio Liuzzi e Giancarlo Fisichella, il Campione Europeo Rally 2018 (FIA ERC) Alexey Lukyanuk, il due volte campione TCR Series Stefano Comini, Luca Ghiotto, Edoardo Liberati, il Campione Italiano GT 2019 Alessio Rovera.
GT Series
Finale in gran stile per la Blancpain GT Series 2019
26/10/2019 A 12:46
https://i.eurosport.com/2020/05/01/2813388.png
L’appuntamento è per sabato 2 e domenica 3 Maggio in diretta streaming sui canali YouTube e Facebook di eSport Master, AKR Sim Racing Team e di alcuni partner che hanno creduto in questa iniziativa e saranno al nostro fianco (Cetilar, Predator, Egodom, HD Blog – HD Motori, Autoappassionati.it, Trak Racer Italia, Hexathron Racing Systems e PGA Vision). Diretta streaming anche sul sito Eurosport e sulla pagina Facebook.
eRACE 4 CARE sarà raccontato dai commentatori che gli appassionati di motorsport e i telespettatori dell’emittente del gruppo Discovery ben conoscono, come Nicola Villani, Marco Petrini, Daniele Galbiati, Paolo Allievi e Fabio Magnani.
Perché eRace 4Care è diversa da tutte le altre competizioni a cui hanno partecipato molti piloti durante questi mesi di lockdown? Ce lo spiega proprio Nicola Villani:
Anziché separare le categorie dei piloti professionisti dai simdrivers, abbiamo deciso di mescolarli tra di loro. Ogni team sarà costituito da un pilota e da un simdriver, e durante la gara bisognerà effettuare un cambio pilota. In questo modo la gara risulterà più divertente.
I piloti, muniti di pedaliera, volante e potenti processori si sfideranno fino all’ultimo rettilineo. Per Nicola Villani, gli obiettivi di questa iniziativa sono molteplici: divertirsi e far divertire, ma soprattutto fare del bene.
Consideriamo questa iniziativa come un esperimento. Nel caso andasse bene, ci piacerebbe organizzare altre gare di questo tipo sempre a scopo benefico. Per me sarà la prima volta a commentare una gara virtuale. Questi eventi hanno delle caratteristiche diverse rispetto alle gare a cui siamo abituati. Tuttavia siamo fiduciosi, abbiamo anche dato la possibilità ai piloti di allenarsi su dei server appositi in vista dell’esordio.
È già attiva la campagna di raccolta fondi tramite la piattaforma GoFundMe: il ricavato sarà totalmente utilizzato per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale che saranno donati all'Ospedale Civile “Santi Antonio e Margherita” di Tortona, convertito temporaneamente dalla Regione Piemonte in Covid Hospital.
Tanti ospedali, come quello di Tortona, non hanno bisogno solo di macchinari e strutture avanzate, ma anche di materiale usa e getta – come le mascherine- che in questo periodo scarseggia.
L’iscrizione all’evento, per il quale è richiesta una donazione minima di 10 Euro da parte di ogni partecipante, è aperta dalle ore 12 di mercoledì 22 Aprile.
Durante la gara sarà indetta anche un’asta di beneficenza: in palio la tuta ufficiale che Robert Kubica utilizzerà per il campionato DTM 2020. La tuta sarà consegnata alla fine della stagione.
Gran Turismo
Blancpain GT, ecco il calendario della stagione 2020
12/12/2019 A 15:53
Gran Turismo
Qualche considerazione sulla Blancpain GT World Challenge Europe 2019
18/11/2019 A 13:15