I Pittsburgh Penguins battono 2-0 i Nashville Predators e vincono la loro seconda Stanley Cup consecutiva, diventando la settima squadra a sollevare almeno 5 volte la Coppa (1991, 1992, 2009, 2016, 2017) e la quinta a sollevarla in back-to-back. Gli ultimi a farlo furono i Detroit Red Wings nei lontani 1997 e 1998.
Sidney Crosby vince il Conn Smythe Trophy (playoff MVP) per il secondo anno consecutivo grazie ai suo 27 punti (8 goal e 19 assist). Lo scorso anno lo vinse con 19 punti. L’ultimo a riuscire i questa impresa fu proprio quel Mario Lemieux che regalò i primi due titoli a Pittsburgh nel 1991 e nel 1992.
NHL
I Pittsburgh Penguins vincono la Stanley Cup
13/06/2016 A 06:23
Tornando alla cronaca della partita di stanotte, gara6 si gioca a viso aperto fino alla fine, fino a quando Hornqvist segna il goal partita a soli 1 minuto e 35 secondi dal termine. Una botta per Nashville che non ha avuto il tempo di reagire. I predators ci hanno provato con l’uomo di movimento in più, ma tutto quello che hanno ottenuto è stato il goal di Hagelin a porta vuota a pochi secondi dalla sirena. Onore a questi Predators che se la sono giocata fino alla fine, che hanno battuto tutti i pronostici della vigilia e tutti i record i franchigia. Mai nessuna squadra con il seed n.16 ha raggiunto i risultati di Nashville. Il sogno era lì, a due passi. Peccato.

Il risultato:

PIT@NSH 0-6 (serie 4-2 PIT, i Penguins vincono la Stanley Cup)
NHL
Sotto il segno di Bonino: Pittsburgh mette la prima
31/05/2016 A 06:25
NHL
Tuoni, fulmini e Crosby, 1-1 tra Penguins e Lightning
18/05/2016 A 08:10