Non manca poi così tanto all’8 dicembre giorno in cui si correranno le Longines Hong Kong International Races 2019 e il fermento inizia a farsi sentire. Domenica 17 novembre sono andate in scena allo Sha Tin Racecourse le gare di preparazione per l’evento del prossimo mese, tra cui la Jockey Club Cup, gara di gruppo 2 sui 2000 metri.
Netto il vincitore, con Exultant che ha dominato gli avversari confermandosi il grande favorito per il gruppo 1 Longines Hong Kong Vase (2400 metri, 20 milioni di dollari di Hong Kong di montepremi). Una corsa chiara e determinata la sua, che gli ha permesso di tagliare il traguardo in solitaria lasciandosi alle spalle gli avversari.
“È un cavallo eccellente, il migliore per le gare di resistenza che io abbia mai allenato. Inoltre, una delle sue migliori caratteristiche sta nel fatto che continua a migliorare” ha detto il suo allenatore Tony Cruz, che è riuscito così a tornare a vincere dopo più di un mese di digiuno. “La sua stagione è stata perfetta,” ha continuato “sono molto soddisfatto delle sue condizioni, è un cavallo migliore quest’anno.”
Ippica
Lys Gracieux in trionfo, l’Arima Kinen 2019 è sua!
22/12/2019 A 22:57
Sulla sua sella c’era Zuc Purton che dopo essersi intelligentemente posizionato dietro Time Warp e Glorious Forever, ha staccato il gruppo per una possente cavalcata fino al traguardo.
Epilogo a sorpresa invece nel Jockey Club Mile (G2, 1600 metri), con Waikuku cavalcato da Joao Moreira che è riuscito a vincere e battere il più quotato Beauty Generation. In questo caso Zuc Purton non è riuscito a condurre il suo cavallo alla vittoria. Il cavallo, due volte cavallo dell’anno ad Hong Kong, ha così subito la sua seconda sconfitta consecutiva, mentre Waikuku è emerso come possibile contendente della Longines Hong Kong Mile (1600 metri, 25 milioni di dollari di Hong Kong di montepremi).
Ippica
Gran Alegria domina nella Hanshin Cup 2019
22/12/2019 A 15:19
Ippica
Win Bright vince la Longines Hong Kong Cup 2019
08/12/2019 A 17:43