Non arrivano buone notizie per i colori azzurri in questa giornata dei Mondiali 2021 di judo. La Laszlo Papp Budapest Sports Arena ha visto salire sul tatami ungherese Maria Centracchio (-63 kg femminili) e Antonio Esposito (-81 kg maschili). Sfortunatamente per entrambi i nostri portacolori si sono concretizzate due battute d’arresto al primo turno.
Centracchio, attesa a un match molto importante con la serba Anja Obradovic, aveva l’obiettivo della vittoria per mettersi in una condizione favorevole per la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo. Purtroppo il confronto non ha sorriso alla judoka italiano che prima ha subito un waza-ari a poco più di un minuto dal termine e poi a 7″ dalla chiosa ha dovuto arrendersi per ippon. Una prestazione poco lucida per lei che, pur avendo costretto la rivale a due shido, ne ha accumulati altrettanti non trovando modo di mettere a segno alcun ribaltamento.
Un riscontro che complica ora il discorso “pass a Cinque Cerchi”. La molisana infatti dovrà guardare cosa faranno la padrona di casa magiara Szofi Ozbas e le due sudcoreane Mokhee Cho e Heeju Jan.
Tokyo 2020
Mungai con il pass olimpico ai Mondiali
10/06/2021 A 17:48
Stessa storia per Esposito: il judoka del Bel Paese è stato sconfitto per waza-ari/ippon dall’ucraino Hievorh Manukian (campione d’Europa junior del 2018). Un incontro che purtroppo non ha avuto storia e ha premiato l’ucraino. Un riscontro che vale a Christian Parlati, non presente in questa competizione, il biglietto olimpico per Tokyo (pass nominale) dal momento che Esposito non potrà entrare in zona qualificazione e godere di eventuali scelte da parte della Federazione italiana.

Odette Giuffrida argento nel judo a Rio 2016: le immagini più belle della sua impresa

Tokyo 2020
Centracchio a Tokyo grazie al ranking
09/06/2021 A 12:53
Tokyo 2020
Francesca Milani si ferma agli ottavi, ma vola alle Olimpiadi
06/06/2021 A 13:06