Hurrà per l'Italia che chiude i Mondiali di Karate di Dubai con un bellissimo oro nel kumitè a squadre maschile. Prima medaglia in questa disciplina per gli azzurri che conquistano, complessivamente, nove medaglie in questa rassegna. Dopo aver eliminato la Turchia in semifinale, c'è la Serbia ma è stato un autentico dominio quello per l'Italia che vince senza problemi. Anche senza Luigi Busà, oro a Tokyo nei -75 kg, assente per infortunio. Bastano Gianluca e Daniele De Vivo, Ahmed El Sharaby, Luca Maresca, Simone Marino, Michele Martina e Lorenzo Pietromarchi per diventare Campioni del mondo. Finale senza storia contro la Serbia battuta 3-0 con Daniele De Vivo e Amhed El Sharaby decisivi, quest'ultimo con un incredibile uramawashi.
In mattinata c'era stata anche la finale femminile per il bronzo, con le ragazze che hanno conquistato un altro podio. Sono 9 le medaglie totali: l'Italia è così la Nazionale che ha conquistato più medaglie in questa rassegna, a cui si aggiunge anche l'argento di Mattia Allesina nel para-karate.
Karate
Karate, Mondiali: doppio bronzo nel kata con Busato e Bottaro
20/11/2021 A 08:04

Luigi Busà, sei nella storia! Il film del suo oro

Tokyo 2020
Chi è Luigi Busà: il "Gorilla" di Avola campione di tutto
06/08/2021 A 14:55
Tokyo 2020
Busà è l'uomo-record: il suo oro vale il nuovo primato
06/08/2021 A 12:51