Una vittoria da campione. Ha questi i connotati il successo di Tony Cairoli in gara-1 del GP di Gran Bretagna, secondo round del Mondiale 2021 di MXGP (la classe regina del Motocross).
Matterley Basin fa sorridere il siciliano, uscito dal primo appuntamento in Russia con la delusione dello “zero” della seconda run. Urgeva dare un’immediata risposta e l’alfiere della KTM, vincendo questa prima manche in maniera autorevole, l’ha data. Un ritmo indiavolato quello di Tony, sul passo del 2’23” che gli ha permesso di scavare un solco tra sé e il resto della truppa, facendo capire alla concorrenza che lui c’è per la partita iridata e non corre solo per il piacere di farlo.
Cairoli, dunque, si è imposto davanti al compagno di marca Jorge Prado distanziato di 7″922 e all’olandese Jeffrey Herlings (KTM) di 10″502, che dopo una partenza non brillante ha preferito fare di necessità virtù e quindi incamerare punti utili alla classifica generale. Lo stesso ragionamento fatto dal campione del mondo in carica e leader della classifica generale Tim Gajser: lo sloveno della Honda, giunto quarto a 12″831 da Cairoli, ha limitato i danni chiudendo con un buon piazzamento che gli ha permesso di gestire la vetta della classifica. Gajser dunque al comando con 68 punti, con 8 lunghezze di margine su Herlings e 17 sul francese Romain Febvre (Kawasaki), settimo in questa run-1.
Motocross
Herlings vince gara-2 e il GP di Spagna. Cairoli 4°, highilights
IERI A 16:41
Tornando alla cronaca, nella top-10 troviamo anche l’olandese Glenn Coldenhoff (Yamaha) a 15″617, il lettone Pauls Jonass (GasGas) a 16″646, il menzionato Romain Febvre a 18″008, lo svizzero Jeremy Seewer (Yamaha) a 28″321, un ottimo Alessandro Lupino (KTM) a 38″199 e l’elvetico Arnaud Tonus (Yamaha) a 49″569.
Per quanto riguarda il resto della truppa italiana sono da considerare Ivo Monticelli (Kawasaki) 22° e Alberto Forato (GasGas) 31°. Si tornerà sullo sterrato britannico per gara-2 alle 17.00.

CLASSIFICA GARA-1 GP GRAN BRETAGNA 2021 MXGP

1 222 Cairoli, Antonio ITA FMI KTM 36:02.691 14 0:00.000 0:00.000 2:23.649 8 56.137
2 61 Prado, Jorge ESP RFME KTM 36:10.613 14 0:07.922 0:07.922 2:23.742 5 56.101
3 84 Herlings, Jeffrey NED KNMV KTM 36:13.193 14 0:10.502 0:02.580 2:24.459 8 55.822
4 243 Gajser, Tim SLO AMZS Honda 36:15.522 14 0:12.831 0:02.329 2:24.609 12 55.764
5 259 Coldenhoff, Glenn NED KNMV Yamaha 36:18.308 14 0:15.617 0:02.786 2:25.035 12 55.6
6 41 Jonass, Pauls LAT LAMSF GASGAS 36:19.337 14 0:16.646 0:01.029 2:25.038 11 55.599
7 3 Febvre, Romain FRA FFM Kawasaki 36:20.699 14 0:18.008 0:01.362 2:24.262 6 55.898
8 91 Seewer, Jeremy SUI FMS Yamaha 36:31.003 14 0:28.312 0:10.304 2:24.682 4 55.736
9 77 Lupino, Alessandro ITA FMI KTM 36:40.890 14 0:38.199 0:09.887 2:25.588 4 55.389
10 4 Tonus, Arnaud SUI FMS Yamaha 36:42.260 14 0:39.569 0:01.370 2:25.666 5 55.36

MXGP, Gajser che bis, Cairoli cade e si ritira: highlights gara-2

Motocross
MX2: Renaux vince il GP di Spagna e vede il titolo
IERI A 16:17
Motocross
MX2 Spagna: Vialle vince gara-1, Guadagnini 3°, gli highlights
IERI A 16:11