Sono terminate le qualifiche per la 12 Ore del Golfo, prova endurance che quest’anno in via eccezionale non si terrà sul tracciato di Abu Dhabi, ma in Bahrain. Sulla pista di Sakhir, domani, si darà il via alle danze e in questa competizione spicca la presenza di Valentino Rossi.

MotoGP
Fausto Gresini resta grave: "Serve ventilazione meccanica"
20 ORE FA

Il “Dottore”, in compagnia del fratello Luca Marini e dell’amico di una vita Alessio “Uccio” Salucci, ha concluso il time-attack, in ottava posizione nel compito globale e al quinto posto nella categoria GT3 PA di cui fanno parte con la loro Ferrari 488 GT3 del Monster VR46 Kessel. A ottenere il miglior tempo di queste qualifiche sono state le McLaren 720S GT3 .

In vetta con il crono di 1’59″716 troviamo l’equipaggio del 2 Seas Motorsport formato da Isa Bin Abdulla Alkahlifa, Ben Bamicoat e da Martic Kodric, davanti all’altra vettura di Woking del medesimo team con al volante Edward Jones, Lewis Williamson e Dylan Perreira (1’59″925). In terza piazza la Ferrari 488 GT3 del Kessel Racing con Murat Cuhadaroglu, Francesco Zollo, David Cleto Fumanelli ed Emanuele Maria Tabacchi (2’00″932) nella categoria GT3 P.

Per quanto riguarda la GT3 PA, Rossi, Marini e Salucci hanno ottenuto il crono di 2’01″585, nella graduatoria capeggiata dalla Porsche 911 GTE3 R del Dinamic Motosport con Roberto Pampanini, Mauro Calamia e Stefano Monaco. Si preannuncia una gara molto interessante e si spera che Valentino e il proprio team sappiano far bene e centrare la top-3 della loro categoria.

MotoGP
Marquez torna in palestra, recupero incerto
IERI A 16:48
MotoGP
Ducati in MotoGP fino al 2026
IERI A 10:47