Valentino Rossi si prepara al primo impegno agonistico del 2021. Il centauro delle Yamaha scende in pista in quel del Bahrain in occasione della decima edizione della 12 Ore del Golfo, gara in programma sabato 9 gennaio e sarà composta da due manche di 6 ore ciascuna. Nel deserto di Manama il ‘Dottore’ ritorna in una corsa che nel 2019 lo vide assoluto protagonista insieme al fratello Luca Marini ed all’amico Alessio Salucci. I tre sono pronti per confermarsi al comando della classifica PRO-Am, realtà dominata nonostante alcuni problemi con la vettura nella parte centrale della corsa.
Il terzetto si presenta al via con una Ferrari 488 GT3 del Kessel Racing, compagina svizzera impegnata da anni nel mondo GT con le Rosse. La vettura è ben nota a Valentino che non è nuovo a competizioni endurance. Ricordiamo infatti che il pluricampione delle due ruote ha avuto diverse esperienze compresa la partecipazione all’edizione 2012 della 3h di Monza, gara valida per l’attuale GT World Challenge Europe Powered by AWS.
Gran Premio di San Marino
Bagnaia pole favolosa a Misano! Miller 2°. Rossi cade ed è solo 23°
18/09/2021 A 11:58
In quell’occasione sotto una pioggia torrenziale e nel 2019 ad Abu Dhabi, Rossi non sfigurò mostrando la sua abilità contro piloti ben più esperti di lui sulle 4 ruote. Il team è di tutto rispetto ed una conferma nella classe PRO-Am è alla portata per la formazione #46. Il format, composto da due prove da sei ore intervallate da 4 ore di pausa, potrebbe aiutare il terzetto in una gara che si prospetta molto interessante.

Valentino Rossi, verso l'infinito e oltre: la leggenda sempre sul podio da 25 anni

Gran Premio di San Marino
Valentino Rossi, dedica alla figlia in arrivo: fiocco rosa sul casco a Misano
18/09/2021 A 09:07
Gran Premio di San Marino
Viñales guida le FP1 con l’Aprilia; riecco Morbidelli e Dovizioso
17/09/2021 A 09:10