MotoGP

Aleix Espargaró rinnova il contratto con l'Aprilia fino al 2022

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

Aleix Espargaro

Credit Foto Getty Images

DaOAsport
09/06/2020 A 13:45 | Aggiornato 09/06/2020 A 13:46

Dal nostro partner OAsport.it

I motori in MotoGP sono ancora spenti, ma le intenzioni sono quelle di accenderli al più presto. Secondo i piani dell’organizzazione del Circus delle due ruote, il via della stagione 2020 sarà a Jerez de la Frontera (Spagna) il 19 luglio e, in questo senso, si attendono notizie da Dorna Sports che dovrebbe ufficializzare al più presto una parte del calendario, un po’ come avvenuto in F1.

MotoGP

Espargarò, il manager nega l'accordo verbale con Honda: "Non abbiamo ancora deciso"

05/06/2020 A 13:34

Tengono banco, in un quadro del genere, le operazioni di mercato riguardanti i piloti. In Aprilia si è scelta la via della continuità: lo spagnolo Aleix Espargaró correrà con la moto di Noale anche nel 2021 e nel 2022, prolungando un sodalizio iniziato nel 2017. Come riportato nel comunicato ufficiale, l’accordo con il centauro iberico ha un valore particolare:

E’ un segnale di fiducia che giunge proprio nel momento di svolta del progetto tecnico. L’ultimo prototipo ha dato importanti e promettenti segni di competitività nei test invernali, prima che la stagione 2020 venisse sconvolta, tanto da contribuire alla decisione di Aleix

Non può che essere felice Espargaró, che tanto si è speso per lo sviluppo della moto italiana in questi anni: “Sono felice di questa conferma. Siamo cresciuti tanto, credo in questo progetto e sono felice di restare per portare l’Aprilia dove merita. L’aspetto umano è per me importantissimo e in 4 stagioni l’Aprilia è diventata la mia seconda famiglia e con questo contratto, che è certamente il più importante della mia carriera, mi hanno dimostrato che sono al centro di questo progetto. A livello tecnico mi hanno convinto la crescita degli ultimi mesi, con l’arrivo di tante forze nuove, e l’esordio della RS-GP 2020 che è andata così bene ai test. Sento che dobbiamo finire il lavoro iniziato questo inverno, non vedo l’ora di ritrovare tutta la mia squadra e gareggiare con la moto nuova per portare questo progetto dove merita”, le parole del centauro spagnolo (fonte: gazzetta.it).

A questo punto non resta che attendere i riscontri della pista, relativamente alla bontà del nuovo progetto del team italiano.

giandomenico.tiseo@oasport.it

Yamaha MotoGP, ecco la nuova M1 2020 di Valentino Rossi e Maverick Viñales

00:00:37

Gran Premio di Valencia

Marquez chiude la stagione vincendo davanti a Quartararo e Miller. Dovi 4°, Rossi 8°

17/11/2019 A 13:42
Gran Premio della Thailandia

Le pagelle: Quartararo perfetto, Marquez cannibale. Rossi e Petrucci insufficienti

06/10/2019 A 08:41
Contenuti correlati
MotoGPAleix Espargaró
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo