E sono quattro! A Misano Pecco Bagnaia si è portato a casa il quarto successo consecutivo in MotoGP. Una striscia importante, che permette all'italiano di essere ancora in corsa per il mondiale. Solo un mese fa sembrava impossibile la rimonta su Quartararo, ma grazie a questi successi GoFree ha ridotto il suo gap da 91 a 30 punti e con ancora sei gare al termine è ancora tutto in ballo e ci sono i margini nel sogno titolo, visto che all'orizzonte c'è Aragon, tracciato dove il piemontese il 12 settembre 2021 festeggiò la prima vittoria nella classe regina in sella alla Desmosedici, al termine di una battaglia esaltante con Marc Marquez, dando il via alla sua serie di 10 vittorie nelle ultime gare disputate.

Una sfilza di record per Pecco e la Ducati

Non sono tanti i piloti nella classe regina ad aver vinto quattro gare di fila. Nessuno prima di Pecco c'era riuscito con la Ducati, nemmeno il mito Casey Stoner: il Canguro Mannaro e unico pilota a regalare alla casa di Borgo Panigale un titolo iridato. In MotoGP prima di lui ce l'hanno fatta Marc Marquez, Jorge Lorenzo e Valentino Rossi. Bagnaia quindi entra in questa ristretta cerchia di fenomeni. Allargo il discorso alla classe regina in generale, questi sono i piloti che sono riusciti in questa impresa.
Gran Premio di San Marino
Bagnaia: "Gara incredibile. Rimonta su Quartararo? Resto concentrato"
04/09/2022 ALLE 14:23
PILOTAANNO
Geoff Duke1954
John Surtees1958, 1959
Gary Hocking1961
Mike Hailwood1963, 1964, 1965
Giacomo Agostini1968, 1969, 1970, 1971, 1972
Freddie Spencer1985
Eddie Lawson1986
Mick Doohan1992, 1994, 1995, 1996, 1997, 1998
Álex Crivillé1999
Valentino Rossi2001, 2002, 2005, 2008
Marc Márquez2013, 2014, 2019
Jorge Lorenzo2015
Francesco Bagnaia2022
Nomi altisonanti, ma soprattutto tutti gli altri 12 sono riusciti a laurearsi almeno una volta campioni del mondo della classe regina. Speriamo che questo possa essere di buon auspicio anche per Bagnaia. Guardando agli italiani, oltre a Rossi che ci riuscì l'ultima volta nel 2008 con una striscia di cinque vittorie da Laguna Seca a Motegi, c'è naturalmente l'idolo indiscusso Giacomo Agostini, capace di completare una sequenza assurda di 20 successi di fila.

Pecco Bagnaia, Ducati, MotoGP, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Passando invece ai record Ducati, sabato in qualifica a Misano è arrivata la pole numero 11 in stagione, eguagliato quindi il record del 2021 e mancano ancora sei gare alla fine. Inoltre Jack Miller è stato il sesto poleman Ducati nel 2022, un numero mai registrato da nessun costruttore nella classe regina nella storia. Infine c'è un'altra sequenza che ha del clamoroso: sono 20 le gare con almeno una Ducati sul podio, una striscia che è partita ad Aragon nel 2021 proprio con il successo di Pecco.

Belli i record, ma conta il mondiale

La caduta di Francesco Bagnaia durante il GP di Catalogna di MotoGP - Mondiale 2022

Credit Foto Getty Images

Le statistiche e i record sono qualcosa di molto intrigante e affascinante, ma alla fine valgono poco se poi non si vince il titolo. Ducati sta andando all-in in MotoGP, con otto moto in pista tutte ultra competitive pur di portare a casa il mondiale. Però in testa alla generale c'è ancora Quartararo che è tutt'altro che battuto. Nel 2021 il francese lo ha vinto anche con due gare d'anticipo, quest'anno Bagnaia gli sta rendendo ancor più complicate le cose. Speriamo che gli sforzi a fine anno vengano premiati.
Gran Premio di San Marino
Le pagelle: Bagnaia e Bastianini super. Dovizioso, grazie di tutto!
04/09/2022 ALLE 14:15
Gran Premio di San Marino
Bagnaia c'è! 4° hurrà di fila, ora è a -30 da Quartararo. Bastianini 2°
04/09/2022 ALLE 11:58