Anche a 50 anni Max Biaggi non ha perso il piacere di provare il brivido della velocità, e che brivido! Al Kennedy Space Center, in Florida, l’ex pilota MotoGp ha stabilito un nuovo record su una moto elettrica, ritoccando il precedente primato (stabilito da lui stesso a 408 km/h) correndo a 455,737 km/h di media, toccando la punta massima di 470 km/h.
In sella alla Voxan Wattman, moto con cui ha compiuto questa impresa, Biaggi ha registrato 21 record mondiali, tra cui quello sul chilometro, sul miglio, sul quarto di miglio, con carenatura montata, senza carenatura, partenza da fermo e partenza lanciata.
MotoGP
Riecco Marc Marquez: al via dei test di Sepang del 5-6 febbraio
IERI A 22:10
Al Corriere della Sera ha dichiarato: "Per non farmi mancare niente ho accettato questo impegno con la moto elettrica. In definitiva non richiede molto tempo: quattro test all’anno e un tentativo di record. Però non credo sia possibile inoltrarsi oltre. Ci siamo spinti nei pressi dei 500 chilometri orari. Anche per un pilota abituato a viaggiare oltre i 300 fa impressione, l’occhio umano non percepisce più le immagini nitidamente, la vista si riempie di pixel. Guardi in avanti ma non vedi più come servirebbe. La tuta, pur essendo aderente al massimo, comincia a vibrare, brucia, ustiona la pelle. Questo è davvero limite estremo".

Valentino Rossi, 42 anni di una leggenda non ancora sazia

Gran Premio della Malesia
Come sta Marc Marquez? Positivo il test in moto a Portimao
17/01/2022 A 10:49
MotoGP
Ragazzo si risveglia da coma e rivela: "In sogno il Sic mi ha aiutato"
04/01/2022 A 11:45