Ciò che segna, insegna. È il caso di Bryan Toccaceli, nuovo coach della VR46 Riders Academy per quanto riguarda la sezione Motocross. L’ex campione sammarinese fu vittima - il 1° maggio 2018 - di un gravissimo incidente durante un allenamento in moto che lo ha lasciato paralizzato per sempre. Anche se la vita ci è andata giù dura con lui, è arrivata una seconda possibilità proprio dal pilota su due ruote più grande di sempre, idolo di ogni ragazzino: Valentino Rossi.



Il 9 volte campione del mondo già in passato aveva fornito tutto il suo supporto a Bryan e adesso ha messo a disposizione dei suoi allievi l’esperienza di un grande sia in sella che fuori dalla competizione.

“Sono felice ed onorato per questa nuova opportunità. Mi impegnerò al massimo per fare un buon lavoro e sono certo che mi divertirò tanto con i ragazzi dell’Academy” ha dichiarato tramite le pagine social della VR46 Riders Academy. Il Dottore continua a coltivare talenti nel suo Ranch, vediamo se oltre a Franco Morbidelli e Pecco Bagnaia sboccerà un nuovo campione tra i coach.

MotoGP
Iannone: "Stare senza moto mi fa impazzire, mi sento pilota ma..."
UN' ORA FA


Valentino Rossi, verso l'infinito e oltre: la leggenda sempre sul podio da 25 anni

MotoGP
Day-1 Test Misano: Bagnaia inesorabile, Pol Espargaro 2°. Rossi 11°
UN GIORNO FA
MotoGP
Bagnaia: "Se posso vincere il Mondiale? Difficile non impossibile"
IERI A 14:38