MotoGP

Dovizioso: "Non male la giornata, ma non basta"

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

Andrea Dovizioso e Marc Marquez al Red Bull Ring, Getty Images

Credit Foto Getty Images

DaOAsport
23/08/2019 A 15:29 | Aggiornato 23/08/2019 A 16:36

Dal nostro partner OAsport.it

Andrea Dovizioso è soddisfatto del suo venerdì del Gran Premio di Gran Bretagna 2019 di MotoGP, ma ammette che manca ancora qualcosa alla sua Ducati per raggiungere il livello di Honda e Yamaha che oggi hanno dominato la scena, e la classifica generale. Il sesto posto per il romagnolo è un risultato tutto sommato positivo su una pista che, rispetto all’anno scorso, dopo ingenti cambiamenti, sembra davvero migliorata. “Il nuovo asfalto è davvero eccellente – conferma “Desmo Dovi” ai microfoni di Sky Sport – C’è ancora qualche piccola buca, ma niente di preoccupante e il manto risulta liscio alla perfezione, ben diverso al confronto di quanto visto dodici mesi fa”.

La moto, inoltre, ha dato subito buone risposte al forlivese. “Ho provato un buon feeling, ma c’è ancora tanto da lavorare – ammette – La pista è lunga e complicata e non è per niente semplice essere a posto in ogni settore. Abbiamo alcuni aspetti da migliorare e avremo tempo fino a domenica per farlo”.

Gran Premio d'Austria

GP d'Austria 2020 in Diretta tv e Live-Streaming

DA 21 MINUTI

Nella seconda sessione di prove libere la Ducati si è comportata bene, sfruttando anche le temperature in crescita. Quelle che si potrebbero ritrovare anche domenica.

Nel corso di questo pomeriggio il caldo si è fatto sentire ed i lavori sono risultati maggiormente indicativi, dato che domani e in ottica gara la colonnina di Mercurio si alzerà ulteriormente a quanto pare. In questo modo è fondamentale capire il comportamento delle gomme. Oggi non abbiamo fatto prove sotto questo punto di vista e ci siamo concentrati maggiormente sul set-up

Dando uno sguardo più ampio l’analisi di Dovizioso, anche pensando ai rivali, si riassume in questo modo: Non male nel complesso, ma non basta! Marc Marquez e Fabio Quartararo saranno sicuramente i primi rivali per il successo, quindi vedo Maverick Viñales e Valentino Rossi molto vicini. Ma non ci sono solamente loro, saranno numerosi i piloti veloci a livello di giro secco e di passo gara in questo weekend”.

alessandro.passanti@oasport.it

Gran Premio d'Austria

Valentino Rossi: "Non mi aspettavo l'addio di Dovizioso alla Ducati. Gara? È dura quando parti 12°"

DA 2 ORE
MotoGP

Casey Stoner contro la Ducati: "Non possono perdere Dovizioso: il pilota fa i risultati"

DA 5 ORE
Contenuti correlati
MotoGP
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo