Franco Morbidelli è rimasto molto deluso al termine del Gran Premio del Qatar, primo atto del Motomondiale 2021. Il portacolori della Yamaha non è sorpreso delle difficoltà incontrate sotto i riflettori di Losail, consapevole di non essere in cima alla lista delle priorità della compagine giapponese.
Hai microfoni di ‘Motorsport.com’, l’alfiere di casa Petronas ha commentato in merito: “So di non essere in cima alla lista delle priorità della Yamaha al momento. Non so quanto velocemente valuteranno questo problema. Spero che la mia situazione venga valutata al più presto”.
Gran Premio del Portogallo
Marquez torna: c'è l'ok dei medici già per Portimao
11 ORE FA
Morbidelli è uno dei favoriti per il campionato 2021, pilota che deve lottare con una moto non aggiornata. Ricordiamo infatti che, a differenza degli altri piloti della casa giapponese, il teammate di Valentino Rossi è l’unico iscritto alla MotoGP con una M1 2019. ‘Morbido’ condivide questa spiacevole situazione con ​​Enea Bastianini e Luca Marini, piloti di casa Ducati Esponsorama.
Al momento l’unica affermazione rilasciata da Yamaha in merito alla condizione di Morbidelli è quella di Lin Jarvis, direttore MotoGP per la casa asiatica: “Il modello di moto per ogni pilota è scelto dalla Yamaha e dal team, ma questa decisione è influenzata anche dall’aspetto economico. Una moto completamente ufficiale è molto più costosa e ci sono limiti di tempo quando ordini il materiale”.

Valentino Rossi, 42 anni di una leggenda non ancora sazia

MotoGP
Fidanzata Rossi: "MotoGP? Dura lavorare con chi ti tocca il sedere"
08/04/2021 A 10:09
Grand Prix Doha
Rossi e Petronas in crisi nera: cosa succede al Dottore?
05/04/2021 A 06:39