"Quando ho visto Marc Marquez ritornare nel circuito ho pensato che vedere lui e mio figlio in gara sarebbe stato fantastico perché sono due piloti con lo stesso carattere. Ci saremmo divertiti un botto". Lo ha dichiarato Paolo Simoncelli, ai microfoni di Sky, durante le prove libere del Gran Premio di Andalusia valido come seconda prova del Mondiale 2020 di MotoGP.
Il papà del compianto pilota che perse la vita a seguito di un incidente sulla pista di Sepang il 23 ottobre 2011, è rimasto letteralmente folgorato dal carattere dello spagnolo della Honda, capace di tornare in sella alla moto a pochi giorni di distanza dalla frattura al braccio rimediata la scorsa domenica sulla pista di Jerez de la Frontera.
GP Andalucía
Valentino Rossi: "Se Marc Marquez correrà sarà bello per tutti"
23/07/2020 ALLE 15:36
"Questi sono ragazzi straordinari, dentro hanno qualcosa di speciale, sono fantastici - prosegue Paolo SImoncelli -. Mi emoziono quando vedo questa voglia terribile di correre, con questo carattere forte. Domenica, la cosa che mi ha stupito di Marc è che sia caduto, perché di solito quando entri in una trance agonistica del genere ti puoi permettere tutto: è stato sfortunato o ha commesso un errore, se tra due giorni finisse la gara sarebbe già grande. Fa venire da pensare che quando corre lo fa sempre al 60%".

Dal braccio di Marquez all'amputazione di Bayliss: quando i piloti corrono contro il dolore

MotoGP
Puig su Marquez: "Rispettiamo la sua volontà, proverà in pista solo sabato"
23/07/2020 ALLE 14:25
GP Andalucía
Valentino Rossi, verso l'infinito e oltre: la leggenda sempre sul podio da 25 anni
27/07/2020 ALLE 08:16