Aveva immaginato un’altra domenica Marc Marquez. Che a Termas de Rio Hondo torna a far parlare di sé per la sua guida irruenta e per certi colpi di testa che un fenomeno che ha vinto 6 titoli mondiali ad appena 25 anni dovrebbe fare attenzione a non commettere. A farne le spese, due anni e mezzo dopo il fattaccio in Malesia, è Valentino Rossi.
Succede tutto a quattro giri dalla fine: Marquez, 7° dopo una rimonta folle dopo un ride through e una partenza da dimenticare, nel tentativo di sopravanzare Rossi sceglie di attaccare Rossi in maniera sconsiderata: speronata violenta che costringe il Dottore ad andare sull’erba e a scivolare. Una manovra cattiva, Marquez si scusa subito in pista ma il danno è fatto… E anche la Dorna, probabilmente, ora dovrà prendere provvedimenti pesanti per limitare l’esuberanza del Cabroncito.
GP Argentina
Le pagelle: super Crutchlow, Zarco e Rins. Dovizioso limita i danni. Marquez supera il limite
08/04/2018 A 20:50
GP Argentina
"Rossi ha paura a stare vicino a Marquez in pista, questione da risolvere per il bene dello sport"
08/04/2018 A 20:20
GP Argentina
Gara pazza! Marquez dopo la penalità perde la testa e stende Rossi. Vince Crutchlow
08/04/2018 A 17:48