Andrea Dovizioso è stato il migliore del secondo turno di prove libere del GP d’Argentina, secondo round del Mondiale 2019 di MotoGP. Sul tracciato di Termas de Rio Hondo il forlivese ha sfruttato molto bene una coppia di medium/soft, realizzando il crono di 1’39″181 e mettendo in mostra un’ottima confidenza con il tracciato sudamericano. Un segnale importante per la Ducati che cercava dei riscontri positivi su una pista mai troppo amica. La Rossa può sorridere anche grazie alla prova dell’australiano Jack Miller, in sella alla GP19 del Team Pramac. Il funambolico aussie si è fermato a 9 millesimi dalla vetta ed è stato protagonista anche di una scivolata nel corso del turno, fortunatamente senza conseguenze.
In terza posizione lo spagnolo della Yamaha Maverick Vinales, distanziato di 0″164, sfruttando una hard all’anteriore e una soft al posteriore e confermando che la M1 in configurazione da qualifica va piuttosto forte (+0″165). A seguire il britannico della Honda Cal Crutchlow (+0″165) e il sorprende francese della Yamaha Fabio Quartararo (+0″176), davanti al nostro Valentino Rossi (+0″260). Con una coppia di soft, il “Dottore” ha scalato la classifica nel finale, dopo aver effettuato alcune prove comparative nel corso del turno. Un po’ come detto nel caso di Vinales, la moto di Iwata è veloce con poca benzina a bordo mentre sulla durata ci sono ancora delle perplessità relativamente al consumo della gomma posteriore.
A completare la top-10 troviamo la Suzuki dello spagnolo Alex Rins (+0″270) e la Honda del campione del mondo Marc Marquez (+0″316). L’asso nativo di Cervera non si è concentrato più di tanto nelle ricerca del tempo, pensando molto ad accumulare giri con una hard sull’avantreno e una soft nel retrotreno e mettendo insieme una serie di tornate estremamente interessanti. Per questo, l’ottavo posto della sessione non deve illudere. Nona e decima piazza poi per Franco Morbidelli (Yamaha) e per il giapponese Takaaki Nakagami, rispettivamente a 0″322 ed 0″448 dal vertice, su Yamaha Petronas ed LCR Honda. Da notare il 13° e 14° posto dei ducatisti Danilo Petrucci e Francesco Bagnaia (Team Pramac) dietro ad un buon Andrea Iannone sull’Aprilia (11°), mentre Jorge Lorenzo ha chiuso al ventunesimo posto a 0″978, palesando ancora grandissimi problemi di feeling con la RC213V.
GP Argentina
Rossi in Argentina ritrova podio e sorriso. Honda e Marquez sono tornati imbattibili?
01/04/2019 A 09:23

CLASSIFICA PROVE LIBERE 2 – MOTOGP GP ARGENTINA 2019

1 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Mission Winnow Ducati DUCATI 1’39.181 19 21 331.2
2 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing DUCATI 1’39.190 14 16 0.009 0.009 332.5
3 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha Moto YAMAHA 1’39.345 18 19 0.164 0.155 328.5
4 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL HONDA 1’39.346 17 20 0.165 0.001 334.4
5 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT YAMAHA 1’39.357 19 21 0.176 0.011 325.7
6 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha Moto YAMAHA 1’39.441 19 21 0.260 0.084 328.6
7 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR SUZUKI 1’39.451 19 21 0.270 0.010 329.5
8 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team HONDA 1’39.497 6 19 0.316 0.046 333.6
9 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT YAMAHA 1’39.503 15 19 0.322 0.006 327.0
10 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU HONDA 1’39.629 18 19 0.448 0.126 328.3
11 29 Andrea IANNONE ITA Aprilia Racing Team Gresini APRILIA 1’39.654 14 15 0.473 0.025 327.1
12 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini APRILIA 1’39.697 18 18 0.516 0.043 332.4
13 9 Danilo PETRUCCI ITA Mission Winnow Ducati DUCATI 1’39.740 16 18 0.559 0.043 329.7
14 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing DUCATI 1’39.799 15 17 0.618 0.059 329.2
15 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR SUZUKI 1’39.946 19 21 0.765 0.147 330.1
16 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 1’39.951 18 20 0.770 0.005 331.3
17 5 Johann ZARCO FRA Red Bull KTM Factory Racing KTM 1’39.956 17 19 0.775 0.005 326.3
18 17 Karel ABRAHAM CZE Reale Avintia Racing DUCATI 1’39.995 15 17 0.814 0.039 330.7
19 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 1’40.006 16 19 0.825 0.011 324.4
20 53 Tito RABAT SPA Reale Avintia Racing DUCATI 1’40.110 20 20 0.929 0.104 326.9
21 99 Jorge LORENZO SPA Repsol Honda Team HONDA 1’40.159 17 19 0.978 0.049 329.8
22 55 Hafizh SYAHRIN MAL Red Bull KTM Tech 3 KTM 1’40.752 6 18 1.571 0.593 322.7
GP Argentina
Il GP dell'Argentina in Diretta tv e Live-Streaming
28/03/2019 A 19:00
GP Argentina
Le pagelle: Marquez alieno, Rossi e Dovizioso promossi. Male Viñales e Iannone
31/03/2019 A 19:48