Valentino Rossi è, a conti fatti, il simbolo della MotoGP. Ovunque vada la cosiddetta "marea gialla" è sempre pronta ad accoglierlo e a tifare per lui, e non si tratta soltanto di italiani: il Dottore ha fan in tutto il mondo, che ogni volta gli riservano grandi onori anche quando non vince. Quello che è successo a Termas de Rio Hondo, però, ha addirittura dell'incredibile, episodio più simile a quanto accade nel calcio che in altri sport.
In Argentina, infatti, Vale è particolarmente amato e i suoi tifosi hanno fatto di tutto per ricordarglielo: e così hanno bloccato la strada sel suo hotel, apppostandosi numerosissimi sotto la sua finestra e intonando cori da stadio per lui, con tanto di tamburi, trombette e bandiere. E il pilota della Yamaha non si è negato: è uscito sul balcone a salutare insieme al suo staff, capitanato daqll'immancabile Uccio.
MotoGP
Dal 31.3.1996 al 31.3.2019 23 anni dal debutto di Valentino Rossi nel mondiale: che cosa è cambiato?
31/03/2019 A 07:51
GP Argentina
Valentino Rossi: "Riesco a guidare bene, sarà importante restare tra i primi 10"
30/03/2019 A 09:57
Grand Prix Emilia Romagna
MotoGP Emilia Romagna 2021 in Diretta tv e Live-Streaming
6 ORE FA