Franco MORBIDELLI VOTO 10: Cosa dire di questo ragazzo? Seconda vittoria stagionale per lui, anche questa ottenuta in solitaria contro due Suzuki stratosferiche. Settimana scorsa aveva subìto il ritorno delle moto giapponesi, soprattutto nel finale. Stavolta ne ha di più e conquista una grande vittoria. La Yamaha doveva dominare su questa pista, invece ha faticato. Tranne il Morbido. GRANDISSIMO FRENKIE!

Franco Morbidelli, MotoGP 2020, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Alex RINS VOTO 9: In sette giorni porta a casa un primo e un secondo posto. Due gare spettacolari ad Aragon per lui, stavolta però non riesce a spuntarla. Ci prova dal primo all'ultimo giro, ma Franco però ne ha di più e vince, mentre Rins si deve accontentare della seconda piazza. Comunque per la seconda gara di fila batte Mir ed è la migliore Suzuki all'arrivo.
GP Teruel
Vince un super Morbidelli! Secondo Rins, poi Mir. Dovi 13mo
25/10/2020 A 11:55
Joan MIR VOTO 8 e mezzo. Super gara di Mir, che ancora una volta paga una brutta qualifica. Nei primi giri perde tanto tempo nella rimonta e così si ritrova terzo, ma ormai distante dai primi due. Comunque zitto zitto allunga nella generale, a bordo di una Suzuki che vola in ogni condizione.
Pol ESPARGARO VOTO 8: KTM è stata praticamente invisibile nello scorso weekend di gara, stavolta invece torna al vertice e Pol è quello che la porta più in alto con un super quarto posto finale.
Johann ZARCO VOTO 9: Semplicemente spettacolare. Nel disastro Ducati il francese è l'unico a regalare il sorriso a Borgo Panigale. Super Johann addirittura lotta per il podio, chiudendo con un ottimo quinto posto.
Maverick VINALES VOTO 5: Prestazione difficile da spiegare. Forse fa il massimo che può dare questa M1, ma Morbido vince in solitaria, mentre lui arriva dietro anche alle KTM e al buon Zarco. Riesce comunque a tenersi dietro El Diablo, ma questo non basta per fargli avere la sufficienza.
Fabio QUARTARARO VOTO 4 e mezzo: Almeno non crolla fuori dalla zona punti come settimana scorsa. Ma comunque non c'è molto da salvare, sia di questa corsa che della sua presenza ad Aragon. Con il compagno di squadra che domina in lungo e in largo, lui chiude mestamente ottavo, perdendo ancora punti su Mir. Sembrava essere favorito per il mondiale, ora invece deve inseguire.
Andrea DOVIZIOSO VOTO 4: Semplicemente un disastro. La Ducati fatica enormemente su questa pista, ma Zarco comunque la porta in alto. Lui invece annaspa al limite della top ten, finendo poi per sbagliare nel finale. Chiude addirittura 13mo e stavolta non è colpa di Petrucci. Il mondiale è ufficialmente andato.
Takaaki NAKAGAMI VOTO 3: Occasione persa per il giapponese, che dopo una buona partenza finisce a terra dopo poche curve. Gran peccato per Naka che forse va un filo fuori traiettoria e con gomme fredde perde subito l'anteriore. Primo zero stagionale per lui.

Dal braccio di Marquez all'amputazione di Bayliss: quando i piloti corrono contro il dolore

GP Teruel
MotoGP Teruel 2020 in diretta tv e Live-Streaming
22/10/2020 A 08:54
GP Teruel
Moto2: Lowes vince! Secondo Di Giannantonio, poi Bastianini
25/10/2020 A 14:18