Restano gravissime le condizioni di Jason Dupasquier, il pilota diciannovenne della Moto3 vittima di un brutto incidente durante le qualificazioni del GP d'Italia. Rianimato per 25 minuti in pista con un drenaggio toracico effettuato sul posto, il giovane è stato poi trasportato con l'elisoccorso all'ospedale Careggi di Firenze.
Lì gli esami strumentali avevano evidenziato un quadro critico, con un trauma cranico importante e un altrettanto grave trauma toracico e addominale, tanto da indurre i medici in un primo momento, come riporta il quotidiano toscano La Nazione, a non intervenire chirurgicamente per non aggravare la situazione con i rischi del decorso postoperatorio.

L'intervento al torace

Gran Premio d'Italia
Bagnaia e Petrucci: "Dupasquier? Non si doveva correre"
30/05/2021 A 15:27
Corsedimoto.it, però, in accordo con quanto racconta anche gazzetta.it, spiega che invece il pilota nella notte è stato operato per una prima riduzione del trauma toracico dopo essere stato raggiunto dai genitori, che hanno lasciato Friburgo in tutta fretta epr correre al capezzale del figlio.
Il quadro clinico resta comunque gravissimo, nel frattempo Dupasquier rimane sotto stretta osservazione e con la prospettiva di un nuovo intervento per evitare danni neuroligici in seguito al trauma cranico.

Il team non corre

Il compagno di squadra Ruysei Yamanaka ha infine compiuto un gesto molto toccante: il team CarXpert PruesterGP non scende in pista per la gara di Moto3 e la spiegazione arriva dal profilo Twitter del pilota giapponese:
Abbiamo deciso di non gareggiare oggi al GP d'Italia. La situazione di Jason è ancora critica e tutti i nostri pensieri sono con lui. Continua a combattere Jason, amico mio!
Gran Premio d'Italia
Pagelle: Quartararo show, Rossi da 5,5, male Bagnaia e Marquez
30/05/2021 A 14:08
Gran Premio d'Italia
Quartararo, lacrime e dedica speciale per Jason Dupasquier
30/05/2021 A 13:22