Per Quartararo il crono di 1’45″187 gli ha consentito di centrare la p.1 a precedere la Ducati di Francesco “Pecco” Bagnaia di 0″230 e dell’altra Rossa Pramac del connazionale Johann Zarco di 0″245. Sono dunque due le moto di Borgo Panigale in prima fila.14ma pole-position in top-class per Fabio, la quarta consecutiva per l’alfiere di Iwata.
Il primo run, quando ho fatto 1’45″4, pensavo di aver fatto il mio, ma poi nel secondo ho trovato un grande feeling. Sono felice per essere in pole per la quarta volta in stagione“, le considerazioni a caldo del yahahista, aggiungendo ai microfoni di Sky Sport altri particolari: “E’ stato il miglior giro che abbiamo mai fatto. Dedico questa pole a Dupasquier, per la sua caduta molto brutta nel corso della Moto3“.
Tremenda caduta per Dupasquier: è in gravi condizioni
Gran Premio d'Italia
Bagnaia e Petrucci: "Dupasquier? Non si doveva correre"
30/05/2021 A 15:27
Il francese ha fornito anche una spiegazione tecnica su questo risultato: “La nuova carcassa della gomma posteriore di Michelin ci aiuta ad andare forte. Tutto questo ha accresciuto soprattutto il mio feeling di guida“.

Bastianini: "Tuffi? Ero bravo, ma sognavo la moto non i Giochi"

Gran Premio d'Italia
Pagelle: Quartararo show, Rossi da 5,5, male Bagnaia e Marquez
30/05/2021 A 14:08
Gran Premio d'Italia
Quartararo, lacrime e dedica speciale per Jason Dupasquier
30/05/2021 A 13:22