Valentino Rossi chiude con poca voglia di sorridere le prime due sessioni di prove libere del Gran Premio d’Italia, sesto appuntamento del Mondiale MotoGP 2021. Il “Dottore”, infatti, non è andato oltre una preoccupante ventunesima posizione di classifica con il tempo di 1:47.719, penultimo del lotto, precedendo solamente Iker Lecuona. Il distacco di un secondo e mezzo da Francesco “Pecco” Bagnaia, leader di giornata, è davvero un fardello notevole per il numero 46 più famoso del mondo.
Non esattamente quello che sperava il nove volte campione del mondo dal suo primo giorno di lavoro sulla pista del Mugello, con una M1 che è sembrata molto lontana dal suo stile di guida. Lo stesso pilota di Tavullia non si nasconde al termine del venerdì toscano: “Oggi è stata una giornata davvero difficile – ammette ai microfoni di Sky Sport – Ho fatto veramente molta fatica specialmente al pomeriggio. Ho provato la gomma hard, ma ho capito subito che non era la scelta giusta. Ho sofferto tanto, quindi ho montato la gomma soft e le cose sono andate leggermente meglio. Ho migliorato il crono ma sono comunque troppo indietro”.
Gran Premio d'Italia
Bagnaia e Petrucci: "Dupasquier? Non si doveva correre"
30/05/2021 A 15:27
Il portacolori del team Yamaha Petronas prova a spiegare cosa non va dal suo punto di vista sulla moto di Iwata: “Ho grandi difficoltà in frenata, sostanzialmente non mi fermo come vorrei e, infatti, ho anche commesso diversi errori. Inoltre non sono veloce nei cambi di direzione, per cui domani ci sarà tanto da fare per provare a migliorare la moto“.

Bastianini: “Non avrei mai pensato di correre contro Rossi”

Gran Premio d'Italia
Pagelle: Quartararo show, Rossi da 5,5, male Bagnaia e Marquez
30/05/2021 A 14:08
Gran Premio d'Italia
Quartararo, lacrime e dedica speciale per Jason Dupasquier
30/05/2021 A 13:22