Fabio Quartararo è il poleman del Gran Premio d'Italia sul circuito del Mugello. Il francese è autore di un giro super, che gli vale la quarta pole position consecutiva in una delle piste più belle del mondo.
Doveva essere un monologo Ducati, ma El Diablo riesce ad avere la meglio delle moto italiane, con il record della pista abbassato di circa tre decimi e mezzo. L'alfiere della Yamaha sfrutta al meglio una moto agile ed equilibrata per battere i bolidi Desmosedici, velocissimi in rettilineo ma meno efficaci nelle curve del Santerno.
Quartararo batte quindi Pecco Bagnaia, in una lotta che va avanti sin dalle FP1 di questo weekend. Bravissimo comunque l'italiano a conquistare la seconda piazza e domani è sicuramente uno dei favoriti per il Gran Premio. La vittoria è nell'aria, forse questa cosa gli mette anche tanta pressione addosso, ma Francesco sembra dare il meglio di sé sotto pressione, quindi speriamo in bene. Chiude la prima fila il solito e costante Johann Zarco. Il francese forse parte un gradino sotto nel duello tra Quartararo e Bagnaia per la gara, ma lui è sempre li.
Gran Premio d'Italia
Bagnaia: "Mi ha dato gusto l’ultimo giro. Pista esigente"
28/05/2021 A 15:10
Apre la seconda fila un immenso Aleix Espargaro. Il pilota dell'Aprilia parte dal Q1, si qualifica per la Q2 e nella qualifica decisiva conquista una pazzesca quarta posizione, davanti a Jack Miller. Non benissimo l'australiano, che non riesce a volare con la sua Ducati nel lungo rettilineo del Mugello e deve partire dalla seconda fila. Comunque c'è anche lui per la gara.
Sesta e settima la KTM che finalmente rispondono presente in questa stagione. Buona qualifica di Binder e Oliveira che rifilano olltre un secondo a Petrucci e Lecuona. Non benissimo le Suzuki che domani saranno in griglia all'ottavo e nono posto con Rins e Mir.
Marquez è decimo, ma ci saranno tantissime polemiche su come ha preso la scia e infastidito Viñales per tutto il Q1. Alla fine, come sempre, ha avuto la meglio il Cabroncito, mentre Maverick, altamente innervosito, è fuori. Top Gun domani partirà in griglia 13mo, sarà una gara molto complicata per Top Gun.
Non bene Morbidelli, ancora in difficoltà e solo 11mo in classifica. Ancora peggio è andata a Valentino Rossi, che domani in griglia sarà 19mo.
Per domani, come detto, è possibile vedere una lotta tra Bagnaia, Miller e Quartararo. Gli altri partono un gradino sotto. Attenzione al meteo, dovrebbe piovere!

La griglia di partenza

La cronaca in cinque momenti

- Le FP4 iniziano con una mezz'ora di ritardo per il brutto incidente a Dupasquier nelle qualifiche della Moto3. Nelle ultime libere davanti a tutti c'è Fabio Quartararo davanti a Bagnaia, Nakagami, Rins, Oliveira e Morbidelli. Rossi solo 19mo dietro anche a Marquez 17mo autore di un lungo.
- Comincia il Q1. Nakagami e Bastianini davanti dopo la prima tornata di giri.Terzo Aleix, poi Pirro, Marquez, Petrucci e Viñales, che sta facendo molta fatica.
- Seconda tornata che inizia con il teatrino tra Marquez e Viñales, con il Cabroncito che cerca in tutti i modi di farsi trascinare da Top Gun. L'alfiere della Honda alla fine passa nel Q2 insieme al buon Aleix Espargaro, mentre Viñales è fuori, come Bastianini, Nakagami, Pirro, Marini, Petrucci e Rossi.
- Inizia il Q2 con Quartararo che si porta in testa davanti all'ottimo Aleix secondo. Poi Miller, Bagnaia, Rins, Binder, Oliveira e Mir. Marquez rinuncia al primo tentativo.
- Nel tentativo decisivo El Diablo vola e conquista la pole position con il record della pista. Bagnaia non riesce ad avvicinarsi al francese ma è secondo, davanti a Zarco. Miller è quinto dietro ad Aleix.

La statistica chiave

Quartararo primo francese in pole dal 1984 in Toscana. Quarta pole di fila per lui, la prima al Mugello

La dichiarazione

Francesco BAGNAIA - "E' stata una buonissima giornata. Le FP4 sono andate bene, anche se ero un po' giù per il crash visto in Moto3. Poi ho ritrovato un po' di concentrazione e ho fatto un grande lavoro. Fabio è il rivale più duro da battere domani, ma ci proveremo. In qualifica ho avuto un po' di traffico e non volevo dare troppa scia. Domani sarà dura ma abbiamo un gran ritmo".

Il momento social

Il migliore

Fabio QUARTARARO - Semplicemente pazzesco. Girare al Mugello in 1.45.1 è qualcosa di mistico, pazzesco, incredibile. Per domani è uno dei favoriti, anche se sarà dura resistere alle Ducati. Vince comunque la sfida oggi contro la moto italiana.

Il peggiore

Alex MARQUEZ - La Honda non è sembrata un fulmine in questo weekend, ma comunque tutte e tre le moto sono nel Q2, lui invece è in fondo alla griglia, ultimissimo. Desolante.

Valentino Rossi-Mugello: una storia di imprese e record lunga oltre 20 anni

Gran Premio d'Italia
Bagnaia 1° nelle FP2, Valentino Rossi fuori dai 20
28/05/2021 A 14:17
Gran Premio d'Italia
Bagnaia e Petrucci: "Dupasquier? Non si doveva correre"
30/05/2021 A 15:27