Semplicemente strepitoso Jorge Martin nelle qualifiche. Lo spagnolo anche sulla pista bagnata di Assen (Olanda), ottavo appuntamento del Mondiale 2017 di Moto3, ha messo il proprio sigillo ottenendo la sesta pole stagionale con il crono di 1’57″995 a precedere l’olandese Bo Bendsneyder sulla Ktm, distante 829 millesimi di secondo ed il nostro Nicolo Bulega (Sky Racing Team VR 46) che sempre sulla moto austriaca ha siglato il terzo tempo a 1″713 dalla vetta. Nella top10, a sorpresa troviamo Marco Bezzecchi in sella alla Mahindra del team CIP (5°), Tony Arbolino del SIC58 Squadra Corse (8°) e l’altro alfiere della squadra CIP Manuel Pagliani (9°). Il leader del Mondiale Joan Mir non è andato oltre la settima piazza mentre Romano Fenati ha concluso solo in quindicesima posizione mentre gli centauri del Bel Paese si sono classificati: Enea Bastianini (17°), Fabio Di Giannantonio (21°), Lorenzo Dalla Porta (24°) ed Andrea Migno (27°).
Un turno, dunque, molto influenzato dalle condizioni atmosferiche assai mutevoli sul circuito olandese. Nei primi minuti la pista bagnata mette in luce Bendsneyder molto a proprio agio su un asfalto particolare, al pari di Bulega, tra i pochi ad abbattere il muro del 2’00”. Negli ultimi 15′ però si scatena la bagarre e molti piloti trovano modo di migliorare il loro tempo sfruttando anche una pista più che umida che bagnata. Il più lesto, in questo senso, è Martin semplicemente straordinario nel finale. Il suo 1’57″595 infligge distacchi abissali alla concorrenza: 8 decimi a Bendsneyder e 1″713 al nostro Nicolò. In quarta posizione stupisce il thailandese Nakarin Atiratphuvapat che sulla Honda del Team Asia si prende una grandiosa quarta piazza. Sorprendono, come detto, anche Bezzecchi e Pagliani, molto convincenti con la loro moto ed in confidenza con l’anteriore al pari di un positivo Arbolino.
Più in difficoltà Mir e Fenati. Lo spagnolo, primatista del campionato ed autore anche di una caduta, centra il 7° crono mentre all’ascolano va anche peggio con il 15° tempo. In chiave italiana, da segnalare le scivolate di Di Giannantonio e Antonelli con quest’ultimo che, già provato da un infortunio alla spalla nel corso dei test, ha sofferto moltissimo nella sessione.
Gran Premio d'Olanda
Viñales dopo lo scampato pericolo: "Grazie Dovi per avermi evitato"
26/06/2017 ALLE 20:54
ORDINE DEI TEMPI QUALIFICHE MOTO3 (TOP 10)
POS#RIDERGAP
1 88 J. MARTIN 1:57.595
2 64 B. BENDSNEYDER +0.829
3 8 N. BULEGA +1.713
4 41 N. ATIRATPHUVAPAT +2.461
5 12 M. BEZZECCHI +2.594
6 44 A. CANET +2.965
7 36 J. MIR +3.078
8 14 T. ARBOLINO +3.118
9 96 M. PAGLIANI +3.231
10 24 T. SUZUKI +3.331
Giandomenico Tiseo
Twitter: @Giandomatrix
Gran Premio d'Olanda
Nel gran giorno di Valentino Rossi, Dovizioso diventa leader: l'Italia torna a sognare
25/06/2017 ALLE 19:00
Gran Premio d'Olanda
GP Olanda in diretta tv e Live-Streaming
23/06/2017 ALLE 19:32