Seconda pole position stagionale per Andrea Dovizioso, che domani partirà davanti a tutti nel Gran Premio del Giappone. Grande prova dell'italiano, super a battere le due sorprese Zarco e Miller qui a Motegi.
Il forlivese conferma ciò che di buono ha fatto vedere nelle libere, ed è l'unico dei big a riuscirci. Si perché oltre alla pole del Dovi l'altro argomento fondamentale di oggi è il passo indietro degli altri big: Crutchlow non va in prima fila, Marquez è solo sesto mentre le Yamaha sono ancora più indietro.
Gran Premio del Giappone
Rossi: "Le condizioni non erano ideali, non abbiamo ancora capito molto"
19/10/2018 A 09:59
Bravissimo Johann Zarco secondo, grandissimo Miller terzo. Il francese è la migliore Yamaha in griglia mentre Jack conquista la prima fila nonostante una caduta nel finale. Come detto, Crutchlow è quarto, poi il Cabroncito. Lo spagnolo non brilla in questa qualifica: complice la caduta nelle FP4 che rovina una delle due moto, il campione del mondo sembra non riuscire a dare il 100% ed è costretto ad accontentarsi. La gara però è domani e Marc ha un passo stellare, da favorito.
Capitolo Yamaha. Nonostante una pista dal gran grip che non rovina le gomme, Viñales e Rossi non vanno oltre la terza fila. Prestazione che un po' stupisce, soprattutto guardando la qualifica di Zarco. La notizia positiva è che domani non dovrebbe essere una corsa di strategia per mantenere al meglio gli pneumatici, ma si tirerà al massimo per tutta la gara, cosa mai accaduta negli ultimi tempi e nelle corde della M1. Insomma, ci sarà da divertirsi.

Il tabellino

I 5 momenti della qualifica

- FP4 che vede super Marc Marquez dominare, nonostante una caduta nel finale. Buon secondo Cal Crutchlow, poi Iannone, Dovizioso e Petrucci. Rossi solo nono.
- Q1 combattutissima. Sono in tanti che si giocano l'accesso al Q2: Bautista, Nakagami, Smith, Petrucci e Morbidelli. Gli italiani ci provano, ma Petrux sbaglia strategia nel finale e rovina troppo le sue gomme, mentre il Morbido cade nei secondi conclusivi.
- A qualificarsi nel Q2 sono Nakagami e Bautista, che stampa il miglior tempo alla fine della sessione.
- Q2 bellissima. Si parte con un grande Jack Miller che supera Crutchlow e Zarco. Marquez è vicino, gli altri big faticano.
- Nel finale il Dovi sale il pole position, secondo Zarco, poi Miller, Crutchlow, Iannone e Marquez. Viñales settimo, Rossi addirittura nono.

La statistica chiave

Motegi è circuito di proprietà della Honda, ma non c'è nessuna moto della casa in prima fila, con due Ducati e una Yamaha. Tra l'altro questa è l'unica pista del calendario in cui Marquez non è mai andato in pole.

Il tweet da non perdere

Il migliore

Andrea DOVIZIOSO: Bravissimo Andrea, che oggi fa tutto alla perfezione e conquista la pole position. La gara sarà un'altra questione, con Marquez e Crutchlow velocissimi. Ma il Dovi ne ha e può provare ad andarsene nei primi giri, sperando che il Cabroncito non recuperi in breve tempo.

Il peggiore

Danilo PETRUCCI: Peccato per il Petrux che, dopo il "peggior venerdi dell'anno" (sue parole), non riesce a migliorare più di tanto. Il brutto tempo di ieri non gli ha permesso di migliorare il setup della moto e oggi ne paga le conseguenze con una Q1 non al livello dei migliori.
Gran Premio del Giappone
GP del Giappone in Diretta tv e Live-Streaming
17/10/2018 A 07:08
Gran Premio del Giappone
Moto3: Bezzecchi riapre il Mondiale! Vittoria a Motegi e -1 sul leader Martin caduto. Dalla Porta 2°
21/10/2018 A 09:18