Marco Bezzecchi ha clamorosamente riaperto il Mondiale di Moto3. Il centauro della Prustel GP ha infatti vinto il GP del Giappone (terzo trionfo in campionato) e ha approfittato al meglio del ritiro di Jorge Martin: ora lo spagnolo ha solo un punto di vantaggio sul pilota italiano quando mancano tre gare al termine della stagione. Sembrava tutto finito dopo la caduta all’ultima curva nel GP di Thailandia e invece un nuovo colpo di scena ha riaperto la corsa verso il titolo iridato della cilindrata più leggera.
Gran Premio del Giappone
Moto2: Bagnaia, ora il Mondiale è più vicino. Vittoria a tavolino su Quartararo e +37 su Oliveira
21/10/2018 A 09:06
Bez ha cercato di fare la lepre rimanendo al comando per buona parte dei 20 giri in programma e imponendosi in volata su Lorenzo Dalla Porta e sul sudafricano Darryn Binder, attardati rispettivamente di 41 e 42 millesimi. La lotta è stata davvero serrata, sette piloti sono arrivati al traguardo racchiusi in appena quattro decimi. Martin è invece caduto a sei giri dal termine: ha provato a difendersi all’esterno della curva 11 dall’attacco di Tony Arbolino ma ha perso l’anteriore e la scivolata è stata inevitabile. Peccato invece per l’incidente occorso a Fabio Di Giannantonio (teoricamente ancora in corsa per il Mondiale visto che è attardato di 29 lunghezze da Martin): il pilota della Gresini Racing è incappato in un pesante highside nel corso delle prime tornate, è rimasto a terra a lungo ed è stato portato in ospedale per degli accertamenti riportando dei dolori a un polso e un leggero trauma cranico.
La vittoria di Bezzecchi è stata davvero sudatissima e la lotta con Binder è stata estenuante. Il sudafricano ha piazzato un bel sorpasso alla curva 5 dell’ultimo giro, Marco ha deciso di non rispondere immediatamente e in uscita dall’ultima curva è riuscito a accelerare meglio e a imporsi davanti a Lorenzo Dalla porta, sul podio per la quarta volta stagionale, mentre per Binder arriva il gradino più basso (prima top tre in carriera). Benissimo anche gli altri italiani: Dennis Foggia quarto, Tony Arbolino sesto, Enea Bastianini settimo. Ottavo invece l’argentino Gabriel Rodrigo che era scattato dalla pole position.

GP GIAPPONE 2018: ORDINE D’ARRIVO E RISULTATO GARA

Pos. Points Num. Rider Nation Team Bike Km/h Time/Gap
1 25 12 Marco BEZZECCHI ITA Redox PruestelGP KTM 145.5 39’35.653
2 20 48 Lorenzo DALLA PORTA ITA Leopard Racing Honda 145.5 +0.041
3 16 40 Darryn BINDER RSA Red Bull KTM Ajo KTM 145.5 +0.042
4 13 10 Dennis FOGGIA ITA SKY Racing Team VR46 KTM 145.4 +0.212
5 11 17 John MCPHEE GBR CIP – Green Power KTM 145.4 +0.251
6 10 14 Tony ARBOLINO ITA Marinelli Snipers Team Honda 145.4 +0.350
7 9 33 Enea BASTIANINI ITA Leopard Racing Honda 145.4 +0.404
8 8 19 Gabriel RODRIGO ARG RBA BOE Skull Rider KTM 145.4 +1.561
9 7 71 Ayumu SASAKI JPN Petronas Sprinta Racing Honda 145.3 +3.137
10 6 84 Jakub KORNFEIL CZE Redox PruestelGP KTM 145.0 +7.965
11 5 5 Jaume MASIA SPA Bester Capital Dubai KTM 144.9 +8.364
12 4 42 Marcos RAMIREZ SPA Bester Capital Dubai KTM 144.9 +8.435
13 3 16 Andrea MIGNO ITA Angel Nieto Team Moto3 KTM 144.9 +8.561
14 2 31 Celestino VIETTI ITA SKY Racing Team VR46 KTM 144.9 +9.041
15 1 24 Tatsuki SUZUKI JPN SIC58 Squadra Corse Honda 144.9 +9.237
16 65 Philipp OETTL GER Sudmetal Schedl GP Racing KTM 144.9 +9.898
17 27 Kaito TOBA JPN Honda Team Asia Honda 144.8 +10.897
18 72 Alonso LOPEZ SPA Estrella Galicia 0,0 Honda 144.5 +15.691
19 7 Adam NORRODIN MAL Petronas Sprinta Racing Honda 144.5 +15.704
20 81 Stefano NEPA ITA CIP – Green Power KTM 144.0 +24.185
21 41 Nakarin ATIRATPHUVAPAT THA Honda Team Asia Honda 144.0 +24.581
22 22 Kazuki MASAKI JPN RBA BOE Skull Rider KTM 142.9 +41.928
23 13 Shizuka OKAZAKI JPN Kohara Racing Team Honda 139.1 +1’48.336
24 36 Yuto FUKUSHIMA JPN Team Plus One Honda 137.9 1 Lap
Not Classified
88 Jorge MARTIN SPA Del Conca Gresini Moto3 Honda 145.4 6 Laps
75 Albert ARENAS SPA Angel Nieto Team Moto3 KTM 141.8 10 Laps
21 Fabio DI GIANNANTONIO ITA Del Conca Gresini Moto3 Honda 144.3 15 Laps
23 Niccolò ANTONELLI ITA SIC58 Squadra Corse Honda 135.7 19 Laps
77 Vicente PEREZ SPA Reale Avintia Academy 77 KTM 135.3 19 Laps
Not Finished 1st Lap
44 Aron CANET SPA Estrella Galicia 0,0 Honda 0 Lap
Foto: Valerio Origo
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Gran Premio del Giappone
GP del Giappone in Diretta tv e Live-Streaming
17/10/2018 A 07:08
Gran Premio del Giappone
Moto2: Bagnaia, ora il Mondiale è più vicino. Vittoria a tavolino su Quartararo e +37 su Oliveira
21/10/2018 A 09:06