Ultimo giorno di scuola da Portimao!

Di solito era Valencia l'ultima tappa, ma la Dorna in questo strano 2020 ha deciso di mettere Portimao e il Portogallo come conclusione del come conclusione del campionato. Un piccolo regalo per tutti gli appassionati delle due ruote, abituati a vedere i saliscendi dell'Algarve solo in SBK. E così, dopo la F1, Portimao coglie una doppietta con il motomondiale. Un circuito bellissimo, diverso dagli altri per conformazione e altimetria. Una nuova sfida per gli alfieri della MotoGP, che si dovranno destreggiare su un tracciato sconosciuto.

Gran Premio del Portogallo
GP Portogallo in diretta tv e Live-Streaming
19/11/2020 A 20:15

Portimao circuit - GP of Portugal 2020

Credit Foto Daimler AG

Per questo motivo la Dorna ha deciso che le prove libere dureranno più a lungo: le FP1 e FP2 del venerdì dureranno ben 80 minuti, per fare abituare i bolidi e i rider al nuovo tracciato. Il mondiale è chiuso, come quello team. C'è in ballo il podio nella generale, e il mondiale costruttori. Insomma, di carne al fuoco ce n'è ancora. Chi la spunterà?

LA CLASSIFICA COSTRUTTORI

COSTRUTTOREPUNTI
Suzuki201
Ducati201
Yamaha*188*
KTM175
Honda133
Aprilia43

*YAMAHA penalizzata di 50 punti dopo la faccenda valvole cambiate

LA CLASSIFICA TEAM

TEAMPUNTI
Suzuki Ecstar309
Petronas Yamaha**230**
Red Bull KTM209
Ducati Team203
Yamaha Factory***169***
Ducati Pramac163
LCR Honda134
KTM Tech3127
Honda Repsol85
Esponsorama Avintia81
Aprilia46

**PETRONAS penalizzato di 37 punti

***YAMAHA FACTORY penalizzato di 20 punti

Chi sarà vicecampione del mondo? In 6 piloti in corsa

Franco Morbidelli, MotoGP, GP Valencia, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Con Mir ormai vincitore del mondiale, c'è in palio il titolo di vice campione e il podio nella generale. In lotta addirittura sei piloti: Franco Morbidelli, Alex Rins, Maverick Viñales, Fabio Quartararo, Andrea Dovizioso e Pol Espargaro. I quattro sono racchiusi in 20 punti e ognuno ha le sue motivazioni per cogliere un secondo posto che non dà soldi in più, ma solo la gloria. I favoriti per il podio e per il secondo posto sono sicuramente Rins e il Morbido, con l'italiano al momento avanti di 4 punti e col morale a mille dopo la vittoria di Valencia. Ma attenzione ad Alex, con una moto super nella messa a punto sarà uno degli uomini da battere sul "nuovo" tracciato portoghese.

LA LOTTA PER IL SECONDO POSTO

PILOTAPUNTI
Franco Morbidelli142
Alex Rins138
Maverick Viñales127
Fabio Quartararo125
Andrea Dovizioso125
Pol Espargaro122

Dovizioso e Petrucci all'addio alla Ducati

Danilo Petrucci, Andrea Dovizioso, Ducati, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Per entrambi sarà una passerella d'addio, entrambi con un po' di amaro in bocca per la storia d'amore che si chiude con la moto di Borgo Panigale. Danilo Petrucci chiude in Portogallo la sua epopea in Ducati, che gli ha portato 2 vittorie e diversi podi, tra team ufficiale e Pramac. L'anno prossimo però sarà in pista con la KTM, una nuova sfida assolutamente affascinante e sicuramente interessante. Per il Dovi invece ci apprestiamo a vedere il suo ultimo atto, per ora, nella classe regina. Il forlivese ha annunciato l'anno sabbatico e cercherà di chiudere al meglio la sua storia con la Rossa. Un binomio fantastico, una vita passata insieme e condita da tanti successi. Ma come tante belle storie d'amore, purtroppo arriva il capolinea e sarà domenica. Per entrambi l'augurio di chiudere al meglio la stagione.

Ultimo GP di Rossi col team ufficiale Yamaha: cosa attendersi?

Difficile dare una valutazione della stagione della Yamaha. Morbidelli può chiudere secondo, Viñales e Quartararo possono arrivare a podio nella generale. Ma comunque andrà, non considerarla fallimentare sarebbe un errore. La M1 doveva essere la moto da battere, guardando a inizio stagione e al numero di vittorie fatte, ben 7 su 13 gare. Ma alla fine rischia di non arrivare nessun titolo, neanche il costruttori e il morale è sotto le scarpe, almeno per quanto riguarda Maverick e Fabio. Per il Dottore invece, all'ultima uscita col team ufficiale Yamaha (dal 2021 migrerà in Petronas lasciando il suo posto a Quartararo) si spera in un weekend senza problemi di nessun tipo, neanche di affidabilità, speriamo almeno di ritrovarlo nei primi 10, dopo un 2020 troppo brutto per essere vero.

Bastianini- Arbolino, chi ha più chance di aggiudicarsi il titolo?

Per ultimo spazio alle categorie inferiori, che regalano sempre grande spettacolo. Entrambi i campionati sono ancora aperti. Nella classe più piccola Albert Arenas e leader con 8 punti di vantaggio su Ogura e 11 su Arbolino, che però ha vinto domenica scorsa. In Moto2 invece è Enea Bastianini leader con ben 14 punti di vantaggio su Sam Lowes. In lotta ci sono ancora Marini e Bezzecchi, distanti 18 e 21 punti da Enea. Insomma, speriamo di festeggiare domenica mattina. Forza ragazzi!

Chi è Mir, il nuovo campione del mondo della MotoGP

MotoGP
Dovizioso: "Nel 2021 mi fermo. Tornerò in MotoGP se..."
10/11/2020 A 17:46
MotoGP
Iannone: "Ho subito grande ingiustizia. Non mi arrendo"
10/11/2020 A 15:19