Venerdì indigesto per Valentino Rossi, che ha fatto troppa fatica nelle prove libere del Gran Premio del Portogallo, ultima tappa del Mondiale MotoGP. Il circuito di Portimao si è rivelato di complicata lettura per il Dottore, davvero lontanissimo dai vertici in entrambe le sessioni del venerdì: 19esimo posto nella FP1 a 1.824 dal portoghese Miguel Oliveira, 21mo posto nel turno pomeridiano a 1.862 dal francese Johann Zarco. Il centauro di Tavullia non è mai riuscito a trovare il giusto smalto sulla pista dell’Algarve e sarà estremamente difficile riuscire a invertire la rotta in vista di qualifiche e gara.

Gran Premio del Portogallo
Moto2: Marini il più veloce nelle libere 2, Bastianini quinto
20/11/2020 A 17:06

"Pista fantastica, diversa dagli altri tracciati"

Valentino Rossi, al suo ultimo fine settimana con la Yamaha ufficiale (il prossimo anno si accaserà alla Yamaha Petronas), ha analizzato la sua giornata complicata attraverso i canali ufficiali della scuderia di Iwata: "La pista è fantastica, è diversa dagli altri tracciati. Con le MotoGP è difficile perché si va veloce, ma è molto divertente guidare qui. Oggi abbiamo provato diverse cose, ma non ho trovato un buon passo. Con la prima moto, che aveva un setting più vicino a quello normale, ero un po’ più veloce. Sfortunatamente, però, ho perso all’anteriore e sono caduto. Sto bene, ma sono dovuto uscire con l’altra moto e non avevo la stessa sensazione, quindi non ero abbastanza veloce. Avevamo cercato di migliorare l’aderenza al posteriore, ma ho perso la velocità in entrata di curva: quello che abbiamo guadagnato lo abbiamo perso da un’altra parte. Sabato punteremo su un setting più standard e cercheremo di capire se possiamo essere più forti".

Valentino Rossi, verso l'infinito e oltre: la leggenda sempre sul podio da 25 anni

Gran Premio del Portogallo
GP Portogallo: Oliveira domina libere 1, Savadori 4°, Rossi 19°
20/11/2020 A 11:38
MotoGP
Mir, Rossi, Suzuki: le statistiche del folle 2020 in MotoGP
23/11/2020 A 16:20