Raul Fernandez (Red Bull KTM Ajo) si conferma un fuoriclasse del time attack e centra la pole position anche del Gran Premio del Portogallo, quindicesimo ed ultimo appuntamento del Mondiale Moto3. Le qualifiche odierne sono state un primo passo importante in vista della corsa che scatterà domani alle ore 12.00. Albert Arenas, leader della classifica generale, scatterà in sesta posizione, subito alle spalle del rivale numero uno, il nipponico Ai Ogura, Sabato disastroso, invece, per Tony Arbolino (Honda Snipers) che dovrà partire addirittura dalla ventisettesima posizione, dopo il tredicesimo tempo nella Q1, per colpa di diversi errori pesanti che lo hanno tenuto ben lontano dalla qualificazione. La gara dei pilota milanese inizia quindi con numerose incognite, in una categoria nella quale rimontare non è impossibile, ma le insidie nella pancia del gruppo, specialmente in avvio, potrebbero davvero essere decisive.

Gran Premio del Portogallo
Tony Arbolino vince il Mondiale Moto3 se...
19/11/2020 A 00:55

Fernandez, lo specialista: 6^ pole position

Sul tracciato di Portimao, lo spagnolo Raul Fernandez conquista la sesta pole della sua giovane carriera con il tempo di 1:48.051 rifilando 185 millesimi al connazionale Jeremy Alcoba (Honda Kommerling) e 240 al giapponese Ayumu Sasaki (Red Bull KTM Tech3) che chiude la prima fila. Quarto posto per il suo connazionale Tatsuki Suzuki (Honda SIC58) in 1:48.342 a 291 millesimi, davanti ad Ai Ogura (Honda Asia) a 315 millesimi e Albert Arenas (KTM Aspar) a 427. Settima posizione per il primo degli italiani, Niccolò Antonelli (Honda SIC58) a 478 millesimi, ottava per Dennis Foggia (Honda Leopard) a 842, mentre è nono il suo compagno di scuderia, lo spagnolo Jaume Masià a 859. Decimo crono per l’argentino Gabriel Rodrigo (Honda Kommerling) a 869, nonostante una caduta. Si ferma in quattordicesima posizione Celestino Vietti (Sky Racing team VR46) a 1.487, mentre non si classifica il suo compagno di team Andrea Migno, autore anche di una caduta a metà sessione. Per il romagnolo sedicesima casella della griglia domani.

Si ferma in diciannovesima posizione il britannico John McPhee (Honda Petronas) estromesso dalla Q2 per appena 10 millesimi. Ventiduesimo in griglia Stefano Nepa (KTM Aspar) davanti a Romano Fenati (Husqvarna Max Racing), quindi venticinquesimo Riccardo Rossi (KTM BOE) con Tony Arbolino, come detto, ventisettesimo e Davide Pizzoli (KTM BOE) ventottesimo e ultimo dei nostri rappresentanti. A questo punto la classe più leggera si prepara per il gran finale di domani, con il titolo in bilico. La domenica di Portimao scatterà alle ore 10.00 con il warm-up, mentre la gara prenderà il via alle ore 12.00 italiane (le ore 11.00 lusitane). Chi si aggiudicherà il titolo della Moto3?

CLASSIFICA QUALIFICHE GP PORTOGALLO 2020 – MOTO3

1 25 Raul FERNANDEZ SPA Red Bull KTM Ajo KTM 236.3 1’48.051
2 52 Jeremy ALCOBA SPA Kömmerling Gresini Moto3 Honda 236.3 1’48.236 0.185 / 0.185
3 71 Ayumu SASAKI JPN Red Bull KTM Tech 3 KTM 239.4 1’48.291 0.240 / 0.055
4 24 Tatsuki SUZUKI JPN SIC58 Squadra Corse Honda 242.1 1’48.342 0.291 / 0.051
5 79 Ai OGURA JPN Honda Team Asia Honda 242.1 1’48.366 0.315 / 0.024
6 75 Albert ARENAS SPA Gaviota Aspar Team Moto3 KTM 238.9 1’48.478 0.427 / 0.112
7 23 Niccolò ANTONELLI ITA SIC58 Squadra Corse Honda 242.1 1’48.529 0.478 / 0.051
8 7 Dennis FOGGIA ITA Leopard Racing Honda 241.6 1’48.893 0.842 / 0.364
9 5 Jaume MASIA SPA Leopard Racing Honda 242.1 1’48.910 0.859 / 0.017
10 2 Gabriel RODRIGO ARG Kömmerling Gresini Moto3 Honda 241.6 1’48.920 0.869 / 0.010
11 53 Deniz ÖNCÜ TUR Red Bull KTM Tech 3 KTM 241.6 1’48.925 0.874 / 0.005
12 11 Sergio GARCIA SPA Estrella Galicia 0,0 Honda 235.8 1’49.005 0.954 / 0.080
13 70 Barry BALTUS BEL CarXpert PruestelGP KTM 237.3 1’49.050 0.999 / 0.045
14 13 Celestino VIETTI ITA SKY Racing Team VR46 KTM 238.4 1’49.538 1.487 / 0.488
15 92 Yuki KUNII JPN Honda Team Asia Honda 236.8 1’49.896 1.845 / 0.358
16 16 Andrea MIGNO ITA SKY Racing Team VR46 KTM
17 27 Kaito TOBA JPN Red Bull KTM Ajo KTM
18 40 Darryn BINDER RSA CIP Green Power KTM
19 17 John MCPHEE GBR Petronas Sprinta Racing Honda 236.3 1’48.488 0.853 / 0.010
20 31 Adrian FERNANDEZ SPA Rivacold Snipers Team Honda 239.4 1’48.548 0.913 / 0.060
21 89 Khairul Idham PAWI MAL Petronas Sprinta Racing Honda 241.0 1’48.592 0.957 / 0.044
22 82 Stefano NEPA ITA Gaviota Aspar Team Moto3 KTM 238.9 1’48.616 0.981 / 0.024
23 55 Romano FENATI ITA Sterilgarda Max Racing Team Husqvarna 235.2 1’48.621 0.986 / 0.005
24 73 Maximilian KOFLER AUT CIP Green Power KTM 240.5 1’48.704 1.069 / 0.083
25 54 Riccardo ROSSI ITA BOE Skull Rider Facile Energy KTM 238.9 1’48.724 1.089 / 0.020
26 21 Alonso LOPEZ SPA Sterilgarda Max Racing Team Husqvarna 236.8 1’48.923 1.288 / 0.199
27 14 Tony ARBOLINO ITA Rivacold Snipers Team Honda 238.9 1’49.148 1.513 / 0.225
28 9 Davide PIZZOLI ITA BOE Skull Rider Facile Energy KTM 239.4 1’49.398 1.763 / 0.250
29 99 Carlos TATAY SPA Reale Avintia Moto3 KTM 237.3 1’49.489 1.854 / 0.091
30 50 Jason DUPASQUIER SWI CarXpert PruestelGP KTM 234.2 1’49.667 2.032 / 0.178
31 6 Ryusei YAMANAKA JPN Estrella Galicia 0,0 Honda 237.3 1’49.847 2.212 / 0.180

alessandro.passanti@oasport.it

Chi è Mir, il nuovo campione del mondo della MotoGP

Gran Premio del Portogallo
Le pagelle: Oliveira perfetto, Rossi no. Bravo Miller
22/11/2020 A 17:08
Gran Premio del Portogallo
Bastianini: "È il giorno più bello della mia vita!"
22/11/2020 A 13:48