Si chiude il terzo atto della stagione 2021 della Moto2 con il primo successo in carriera nella classe di mezzo per Raul Fernandez. Un rookie estremamente talentuoso che potrà fare veramente bene nel prosieguo della stagione.
Grande corsa di Raul che, partito decimo, risale e nel finale allunga su tutti, vincendo davanti al buon Aron Canet e a Remy Gardner. Buona corsa per tutti e tre, soprattutto per Remy, che incassa il terzo podio di fila dopo i due secondi posti in Qatar che gli valgono la testa momentanea del mondiale. Quarto posto per Roberts, in lotta per il podio sino all'ultima curva, poi battuto da Gardner nel finale. Quinto Augusto Fernandez, poi Marco Bezzecchi, primo degli italiani. Strana gara del Bez che parte a bomba e nei primi giri ha un secondo e mezzo di vantaggio su tutti. Poi però incassa forse un drop della gomma che lo fa crollare, ma resiste e rimane in lotta per il podio. Nel finale non ne ha e perde terreno, chiudendo sesto davanti a Vierge.
MotoGP
Bagnaia: "Non avrei creduto di arrivare secondo"
18/04/2021 A 13:56
Davanti manca solo lui, Sam Lowes. Il dominatore della stagione e del weekend si ritrova a terra in curva uno, dopo una pessima partenza. Primo brusco stop per il britannico, che però rimane il favorito per il mondiale.

I 5 momenti della gara

- Pronti via e Sam Lowes parte male, prova a fare la staccata della vita ma finisce violentemente a terra. Il super favorito si chiama out e quindi tutto si riapre. Davanti C'è Gardner, poi Bezzecchi, Roberts, Fernandez, Canet e Vierge. Di Giannantonio 14mo.
- Bezzecchi attacca Gardner e si porta in testa. Il Bez ne ha e prova ad allungare. Dietro cadono Montella, Manzi, Chantra e Ogura, con il primo portato via in barella.
- Bezzecchi guadagna in pochi giri un secondo su tutti. Secondo è Gardner, poi Canet, Raul Fernandez e Roberts quinto. Canet è quello che ne ha di più si porta secondo e guida gli inseguitori a ricucire il gap su Bezzecchi. Aron arriva e passa il Bez. Roberts dietro rompe gli indugi e li passa entrambi.
- Canet ne ha e torna davanti all'americano. I due provano ad andarsene mentre Bezzecchi subisce l'imbarcata e si fa passare anche da Gardner e Fernandez. Sesto Vierge, poi Augusto Fernandez. Sono questi sette a lottare per la vittoria. Scontro e brutti momenti tra Vietti e Bulega, con quest'ultimo che centra Celestino.
- Cominciano gli ultimi giri. In testa c'è Roberts, poi Canet, Bezzecchi torna competitivo ed è terzo, poi Raul Fernandez, Gardner, Augusto Fernandez e Vierge. Raul Fernandez a 6 giri cambia marcia e in poche tornate va addirittura in testa davanti a Canet e Roberts. Sono questi tre a giocarsi la vittoria, mentre dietro quarto va Gardner, poi Bez e Vierge. Raul se ne va e vince. Dietro è bagarre: Gardner torna sotto ai due e supera Roberts, portandosi sul podio dietro Canet. Quinto Augusto, poi Bezzecchi. Di Giannantonio 11mo davanti a Dalla Porta.

La statistica chiave

Raul Fernandez è il primo rookie a vincere in Moto2 dal 2015.

La dichiarazione

Remy GARDNER: "Mi aspettavo un po' di più rispetto allo scorso anno. Ho fatto fatica all'inizio, sfortunatamente. Poi però ho rimontato e sono contento di essere andato sul podio".

Il migliore

Raul FERNANDEZ: Prosegue la sua crescita nella classe di mezzo. Arriva la prima vittoria in carriera, dopo il quinto e il terzo posto di Doha. Il team Ajo, dopo Acosta in Moto3, ha un altro rookie da leccarsi i baffi.

Il peggiore

Nicolò BULEGA: Veramente un'entrata scellerata su Celestino Vietti. Dove voleva andare?

Marquez dall'inferno al ritorno: le tappe del suo calvario

Gran Premio del Portogallo
Quartararo re di Portimao! Bagnaia formidabile 2°, Marquez 7°
18/04/2021 A 11:49
Gran Premio del Portogallo
Rossi: "Peccato, potevo fare dei punti"
18/04/2021 A 15:29