Fabio QUARTARARO Voto 10: Vince con cinque secondi di vantaggio, e questo significa dominio. E' anche vero che i due dietro di lui finiscono a terra e quindi gli facilitano la vita. Ma chi cade ha sempre torto e quindi grande Fabietto che vola in testa al mondiale e vince su una pista dove l'anno scorso non ci aveva capito assolutamente nulla.
Francesco BAGNAIA Voto 9: Grande Pecco. Allora quest'inizio di stagione è veramente di difficile lettura. Ogni gara c'è sempre qualcosa che non è andato: Qatar 1 c'è stata una cattiva gestione di gomme, Qatar 2 quel dritto che lo ha condizionato, qui la posizione in griglia veramente infausta. Nonostante ciò l'italiano vola e chiude secondo. La vittoria non è lontana, come la vetta del mondiale. E' lui sicuramente l'uomo su cui puntare nel box Factory, speriamo di poterci divertire.
Gran Premio del Portogallo
Quartararo re di Portimao! Bagnaia formidabile 2°, Marquez 7°
18/04/2021 A 11:49
Joan MIR Voto 8: Solita gara del campione del mondo. Partito da dietro, lotta nei primi giri e si riporta davanti. Ne ha di meno del compagno di squadra, ma alla fine è sempre lui la migliore Suzuki all'arrivo, dato che non sbaglia mai e poi mai. Continua i battibecchi con Marquez, ma dimostra di non subire più di tanto la personalità del Cabroncito. Attenzione a lui per il prosieguo della stagione.
Franco MORBIDELLI Voto 8: Finalmente Frenkie! Dopo un Qatar da dimenticare, non si perde d'animo e su una pista più amica torna tra i big, chiudendo quarto ai piedi del podio. Da qui in poi deve partire una nuova stagione.
Brad BINDER Voto 8: La KTM è la grande delusione di questo inizio di stagione. La moto austriaca, dopo aver volato con ben tre vittorie lo scorso anno, nel 2021 è tornata indietro, nelle retrovie. Binder però oggi a Portimao riesce a riportarla in alto e merità un grande 8 in pagella. Insomma: la casa fatica, con Oliveira male e le Tech3 disastrose. Lui è l'unica nota lieta
Aleix ESPARGARO Voto 8: Prosegue il buonissimo momento di forma di Aleix, che sfrutta al meglio una Aprilia finalmente all'altezza della situazione e chiude addirittura in sesta posizione, vicinissimo al podio e ai migliori. Conoscendolo, deve semplicemente limitare i colpi di testa e proseguire su questa strada.
Marc MARQUEZ Voto 7 e mezzo: Il Cabroncito fa veramente una buona gara: parte a fionda ma poi crolla, finendo nono. Da li in poi comunque riesce, a suon di tempi costanti a rimanere attaccato al treno dei migliori, chiudendo con una positiva e bene augurante settima posizione. Può solo migliorare da ora in poi, soprattutto dal punto di vista fisico. Non è sembrato così dolorante alla fine, solo estremamente stanco. Ogni giorno in più migliorerà, la vetta non è lontana.

Marquez dall'inferno al ritorno: le tappe del suo calvario

Enea BASTIANINI Voto 7: Zitto zitto Enea si conferma ad alti livelli. Nono posto finale, miglior risultato della stagione. Ma è soprattutto la costanza di rendimento che stupisce. Non sbaglia mai, è sempre forte e veloce. Inizio di stagione coi fiocchi!
Johann ZARCO Voto 6: Cade, ma comunque è sufficiente. Combatte come un leone contro tutto e tutti, sfrutta il San Desmo alla morte, tenendo il passo di Quartararo e le Suzuki. Poi purtroppo eccede e finisce a terra, buttando al vento un grandissimo risultato. Peccato, ma c'è grande ottimismo per il futuro.
Alex RINS Voto 5 e mezzo: Cosa dire del buon Alex? Che rovina sempre tutto sul più bello. Dopo un grande weekend, stava disputando una super gara, unico ad avere il passo di Fabietto Quartararo. Ma alla fine finisce a terra. E così Mir finisce ancora davanti a lui.
Valentino ROSSI Voto 5: Ancora male Valentino Rossi: il Dottore, dopo un pessimo inizio, riesce a prendere un buon ritmo, ma quando stava 12mo finisce a terra. Insomma, sempre peggio per lui. E' ancora fuori dalla top ten, il momento più buio della carriera continua, senza fine.
Jack MILLER Voto 4: E' la grande delusione di quest'inizio di stagione. Doveva dominare il mondo, doveva stravincere in Qatar, invece nulla di tutto ciò. Dopo due gare negative a Losail, stavolta si ritrova nella sabbia dopo poche tornate. E così da potenziale vincitore del mondiale, è l'unica Ducati non ancora a podio.
Maverick VIÑALES Voto 4: E' tornato Top Gun, purtroppo per lui. Dopo l'ingiustizia di ieri, torna l'incubo delle partenze indecenti. Chiude il primo giro 20mo e da li non riesce più a rimontare. Termina 11mo, ma solo perché davanti a lui cadono tantissime moto. Così non si vince nulla.

Di Giannantonio racconta Fausto Gresini: "Era il fulcro di tutto"

Gran Premio del Portogallo
Martin, il video dell'incidente spaventoso a Portimao: niente GP
17/04/2021 A 11:37
Gran Premio del Portogallo
Rossi: "Peccato, potevo fare dei punti"
18/04/2021 A 15:29