L’australiano Jack Miller ha ottenuto il miglior tempo del warm up del GP del Portogallo, terzo round del Mondiale 2021 di MotoGP. Sul tracciato di Portimao, ultimo turno di prove prima della gara e i piloti hanno affinato gli ultimi particolari in vista dello start previsto alle ore 14.00 di oggi.
Miller, dunque, davanti a tutti anche se il suo tempo è frutto dell’adozione di una coppia di gomme morbide che verosimilmente non vedremo in corsa. Va rimarcata però la prestazione della Ducati (1’39″721) a precedere di 80 millesimi il poleman della Yamaha Fabio Quartararo e di 0″100 il campione del mondo 2020 Joan Mir (Suzuki). Impressionante, in questo senso, il ritmo del francese sulla M1: tanti crono sull’1’39” alto, con la scelta di una hard sul posteriore che potrebbe rivelarsi vincente quando si assegneranno i punti. Da non sottovalutare Mir, che come al solito potrebbe venir fuori in gara, ma la partenza dalla nona casella in griglia potrebbe svantaggiarlo.
Gran Premio del Portogallo
Rossi: "Peccato, potevo fare dei punti"
18/04/2021 A 15:29
A seguire, nella top-10, ci sono lo spagnolo dell’Aprilia Aleix Espargaró a 0″150, Franco Morbidelli (Yamaha Petronas) a 0″157, Francesco “Pecco” Bagnaia (Ducati Factory) a 0″191, il francese Johann Zarco (Ducati Pramac) a 0″320, il sudafricano Brad Binder (KTM) a 0″452 e Danilo Petrucci (KTM Tech3) a 0″672. Da questi tempi si evince il grande equilibrio ed è confortante quanto fatto vedere sia da Morbidelli che da Bagnaia, anche se nel caso del pilota piemontese il via dall’undicesima casella di oggi non gli sorriderà.
Situazione difficile per Valentino Rossi. Il “Dottore” resta nel labirinto ed è 18° in questa sessione con la sua M1 Petronas a 1″446. Purtroppo, il nove volte iridato continua ad avere poco feeling con la gomma posteriore e fatica tanto in accelerazione. Rossi ha preceduto Marc Marquez, che ha portato a termine solo 4 giri, rimediando 1″516 di distacco dalla vetta. Per quanto riguarda il resto dei piloti italiani, Enea Bastianini sulla Ducati Avintia Esponsorama si è classificato 15° davanti a Luca Marini 16° (SKY VR46 Avintia), mentre Lorenzo Savadori (Aprilia) ha terminato 20°.

CLASSIFICA WARM-UP GP PORTOGALLO 2021 MOTOGP

1 43 Jack MILLER AUS Ducati Lenovo Team DUCATI 1’39.721 8 8 348.3
2 20 Fabio QUARTARARO FRA Monster Energy Yamaha MotoGP YAMAHA 1’39.801 11 11 0.080 0.080 333.3
3 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR SUZUKI 1’39.821 11 12 0.100 0.020 334.3
4 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini APRILIA 1’39.871 6 12 0.150 0.050 339.6
5 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT YAMAHA 1’39.878 10 12 0.157 0.007 328.2
6 63 Francesco BAGNAIA ITA Ducati Lenovo Team DUCATI 1’39.912 7 12 0.191 0.034 347.2
7 5 Johann ZARCO FRA Pramac Racing DUCATI 1’40.041 11 11 0.320 0.129 346.1
8 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP YAMAHA 1’40.124 12 12 0.403 0.083 330.2
9 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 1’40.173 12 12 0.452 0.049 336.4
10 9 Danilo PETRUCCI ITA Tech 3 KTM Factory Racing KTM 1’40.393 10 12 0.672 0.220 338.5
Gran Premio del Portogallo
Moto2: Lowes cade! Vince Raul Fernandez, 6° Bezzecchi
18/04/2021 A 14:46
Gran Premio del Portogallo
Le pagelle del GP: grande Quartararo, bene Bagnaia e Marquez
18/04/2021 A 14:11