Uno stellare Francesco “Pecco” Bagnaia stampa una clamorosa pole position del Gran Premio del Portogallo, terzo appuntamento del Mondiale MotoGP 2021? E invece no. Fabio Quartararo rimane in vetta alla classifica generale, approfittando della cancellazione di ben due tempi al pilota torinese in un finale di Q2 davvero controverso. Il pilota italiano del team Ducati ufficiale aveva letteralmente schiantato i rivali con il tempo di 1:38.494 andando a rifilare la bellezza di 368 millesimi ad un Fabio Quartararo che, tuttavia, rimane in pole position. Il francese chiude la sua qualifica in 1:38.862 con 89 millesimi su Alex Rins e 129 su Johann Zarco e saranno loro tre a comporre la prima fila del Gran Premio del Portogallo.
Un risultato che non rispecchia esattamente l’andamento di quanto visto nella Q2, ed il primo ad ammetterlo è proprio il nativo di Nizza nelle dichiarazioni post ai microfoni di Sky Sport:
“No, non sono io in pole position. La prima posizione di queste qualifiche è tutta di Francesco Bagnaia. Pecco si meritava di essere davanti a tutti domani in griglia. Ha fatto un crono che, dal mio punto di vista, è impossibile anche solo da pensare, figuriamoci metterlo in scena in pista. Ripeto, la pole position è sua”.
Gran Premio del Portogallo
Bagnaia che beffa, Quartararo in pole. Marquez 6°, Rossi 17°
17/04/2021 A 12:59
Il caos delle bandiere gialle finali ha riscritto l’ordine della classifica di questo sabato, ma lascia comunque tutto aperto in vista della gara di domani. “Cancelliamo in fretta quanto successo oggi. A questo punto devo concentrarmi solo sul Gran Premio. Avrò modo di partire davanti e, ovviamente, sarà un bel vantaggio. Ho a disposizione un buon passo con la mia Yamaha come si è visto nella FP4, ma tutto sarà da conquistare”.

Zarco (3°): "E' importante partire davanti qui"

"Nel secondo giro del primo tentativo ho spinto un po' troppo e si è chiuso l'anteriore. Ho detto ai commissari 'lasciatemi ripartire, la moto è a posto, posso ritornare in pitlane', e alla fine ce l'ho fatta e ho avuto il tempo per poterci riprovare. Al rientro avevo Vinales e Aleix Espargaro davanti a me, che sono stati dei buoni riferimenti, e ho fatto un bel giro. Qui è molto importante partire davanti, è un risultato importante".

Marquez dall'inferno al ritorno: le tappe del suo calvario

Gran Premio del Portogallo
Rossi: "Peccato, potevo fare dei punti"
18/04/2021 A 15:29
Gran Premio del Portogallo
Moto2: Lowes cade! Vince Raul Fernandez, 6° Bezzecchi
18/04/2021 A 14:46