Prima vittoria in carriera per Joe Roberts in Moto2. Lo statunitense domina il Gran premio del Portogallo, quinto atto del mondiale 2022, dopo una corsa divisa in due. C'è stata una prima gara di nove giri, con Canet in testa davanti a Beaubier, Arbolino e molti altri, poi la bandiera rossa e una seconda gara di sette giri, dominata da Roberts. In mezzo un bruttissimo crash per la pioggia arrivata improvvisamente.
Durante il nono giro della corsa si è scatenato un nubifragio in curva 2 del circuito di Portimao, che ha portato in molti a scivolare e a finire nella ghiaia. Ben nove piloti sono finiti a terra, tra cui i cinque che erano davanti in quel momento, presi alla sprovvista dalla copiosa acqua caduta improvvisamente sull'asfalto. Sono stati coinvolti nell'ordine: Canet, Beaubier, Arbolino, Fernandez, Ogura, Chantra, Lowes, Arenas e Corsi. Fortunatamente non ci sono conseguenze importanti per nessuno e tutti i piloti sono tornati ai box con le loro gambe. Subito è stata messa in mostra la bandiera rossa e la gara viene interrotta, per poi essere ripresa circa una mezz'ora dopo.
Gran Premio del Portogallo
Le pagelle: Quartararo da 10 e lode, Bagnaia stoica rimonta
24/04/2022 ALLE 16:13
Nella seconda corsa, sempre sull'asciutto, è Roberts il migliore, davanti a Celestino Vietti. L'italiano porta a casa punti decisivi per il mondiale, dato che tutti gli avversari per il titolo cadono nel clamoroso incidente. Ora i punti di vantaggio nella generale sono ben 34 su Ogura, ma soprattutto è un risultato grandioso al termine di un weekend difficile e complicato. Bravo e fortunato, gli gira tutto bene quest'anno. Terzo è Navarro, davanti a Schrotter.
Ora zero pause, si va subito a Jerez de la Frontera.

La cronaca in cinque momenti

- Qualche minuto prima dell'inizio, cominciano a scendere gocce di pioggia. Tutti però partono con le slick e Canet è il più performante nei primi giri davanti a Beaubier, Chantra che però deve scontare un long lap, poi Arbolino, Ogura, Fernandez, Roberts e Dixon. Vietti è 11mo dietro a Lowes.
- Canet e Beaubier cercano di prendere qualche metro su Ogura, Abolino e Fernandez. Chantra fa il long lap e si ritrova sesto ma è l'uomo più veloce in pista. La pioggia non sembra un fattore e i tempi sono ottimi. Purtroppo però la pausa acqua dura poco e si scatena il nubifragio che porta tutti i piloti di testa a finire a terra in curva 2. Subito bandiera rossa dopo il collettivo crash. Sono coinvolti Canet, Beaubier, Arbolino, Fernandez, Ogura, Chantra, Lowes, Arenas e Corsi. Fortunatamente non ci sono conseguenze importanti per nessuno.
- Si riparte con solo 17 piloti in griglia dopo una mezzora e con solo 7 giri di gara. In testa c'è Dixon, poi Roberts, Aldeguer e Vietti che ha tutti i rivali per il mondiale out. Dixon finisce però a terra al primo giro e quindi Roberts si ritrova davanti, poi Aldeguer, Celestino, Schrotter quarto, poi Navarro. Schrotter attaca e passa Vietti, che viene passato anche da Navarro.
- Roberts scappa, secondo va addirittura Schrotter davanti ad Aldeguer, Navarro e Vietti sempre quinto. Navarro attacca Aldeguer e sale sul podio, sempre dietro a Schrotter. Fermin sbaglia e si va passare anche da Vietti e Gonzales.
- Roberts stravince in solitaria. Dietro è bagarre per il podio: Schrotter perde terreno e si fa superare da un grande Navarro e da Vietti che, dopo un inizio titubante, si riprende alla grande. Celestino attacca e passa anche Navarro, chiudendo incredibilmente in seconda posizione.

La statistica chiave

Prima vittoria per un americano in Moto2. Un americano non vinceva nella classe di mezzo dal 1990.

La dichiarazione

Celestino VIETTI: "E' stato un risultato incredibile. Abbiamo avuto difficoltà nell'asciutto. Poi la gara si è fermata e siamo stati fortunati a non cadere nella prima gara. Con la ripartenza dovevo gestire le condizioni. Nell'ultimo giro ho cercato di guadagnare il miglior risultato possibile".

Il migliore

Joe ROBERTS: Incredibile vittoria dell'americano, straordinario soprattutto perché gira più forte in gara 2 che in gara 1.

Bastianini: "Tuffi? Ero bravo, ma sognavo la moto non i Giochi"

Gran Premio del Portogallo
Moto2: maxi incidente con ben nove piloti coinvolti, tutti illesi
24/04/2022 ALLE 14:09
Gran Premio del Portogallo
Quartararo e la Yamaha risorgono a Portimao. Bagnaia 8°, Bastianini out
24/04/2022 ALLE 11:54