Un eccezionale Darryn Binder centra la pole position del Gran Premio del Qatar, primo appuntamento del Mondiale Moto3 2021. Sul tracciato di Losail, con i riflettori che illuminano la serata nel deserto qatariota, la temperatura scende sotto i 30°, mentre l’asfalto rimane sui 35°. Le condizioni, quindi, si fanno ideali per cui i protagonisti della classe più leggera possono spingere finalmente a dovere. Come spesso capita nelle qualifiche della Moto3, tuttavia, strategie e scie fanno la differenza, specialmente in una pista con un rettilineo lungo oltre un chilometro. Da questo scenario così intricato (con diverse “carenate” rifilate ai rivali) emerge prepotentemente Darryn Binder che conquista la seconda partenza al palo della sua carriera. Il sudafricano del team Honda Petronas ha stampato un ottimo 2:04.075 rifilando ben 203 millesimi di distacco al sorprendente rookie spagnolo Izan Guevara (Gas Gas Guevara) quindi completa la prima fila il britannico John McPhee (Honda Petrona) terzo in 2:04.358 a 283.

Riccardo Rossi (9°) il primo degli italiani

Gran Premio del Qatar
Moto2: Lowes timbra una super pole. Bezzecchi 4°
27/03/2021 A 16:58
Quarta posizione per il primo spagnolo, Jeremy Alcoba (Honda Indonesian), in 2:04.437 a 362 millesimi, quinta per il suo connazionale Jaume Masià (Red Bull KTM Ajo) in 2:04.498 a 423, quindi completa la seconda fila il nipponico Kaito Toba (KTM CIP) sesto a quasi sei decimi di distacco dalla vetta. Settimo l’argentino Gabriel Rodrigo (Honda Indonesian) in 2:04.780 a 705 millesimi, ottavo lo spagnolo Sergio Garcia (Gas Gas Gaviota) a 795, quindi al nono posto il primo degli italiani: Riccardo Rossi. Il portacolori del team KTM BOE fa segnare un 2:04.889 a 814 millesimi da Binder, davanti a Niccolò Antonelli (KTM Avintia Esponsorama) a 884.
Tredicesimo Dennis Foggia (Honda Leopard) in 2:05.115 a 1.040 dalla vetta, quindi diciassettesimo Andrea Migno (Honda Snipers) senza un tempo di riferimento, come Romano Fenati (Husqvarna Max Racing) diciottesimo in griglia. Partirà, invece, dalla venticinquesima posizione Stefano Nepa (KTM BOE) quindi ventottesimo ed ultimo il giapponese Tatsuki Suzuki (Honda SIC58) che, dopo la pole di un anno fa qui a Losail, questa volta non ha nemmeno fissato un giro, essendo ancora alle prese con il recupero fisico dopo il Covid-19. A questo punto la Moto3 chiude armi e bagagli e si concentra sulla giornata di domenica che incomincerà alle ore 13.40 con il warm-up, mentre la gara di esordio della stagione prenderà il via alle 16.

MotoGP: tutti i team e i piloti del Mondiale 2021

Gran Premio del Qatar
Di Giannantonio, il podio più speciale: "Per Fausto Gresini"
28/03/2021 A 23:48
Gran Premio del Qatar
Rossi: "Speravo meglio, non avevo grip", Bagnaia: "Inizio buono"
28/03/2021 A 20:41