Dopo la stratosferica vittoria di Migno in Moto3, arriva lo stratosferico trionfo di Celestino Vietti in Moto2. L'alfiere della VR46 trionfa nel Gran Premio del Qatar, primo atto stagionale della classe intermedia.
Poco da dire: Cele è superiore in lungo in largo alla concorrenza. Dopo la pole di ieri se ne va in solitaria, vincendo con ampio vantaggio sulla concorrenza. Alle sue spalle l'ottimo Aron Canet, anche lui da solo in seconda piazza.
Gran Premio del Qatar
Moto3. trionfa un grandissimo Andrea Migno a Losail!
06/03/2022 ALLE 13:02
La lotta per il terzo gradino del podio è bellissima. Per tutta la gara sono in lotta Ogura, Fernandez, Arbolino e Lowes. E' proprio quest'ultimo a spuntarla all'ultima curva, sfruttando il contatto tra Ogura e Augusto Fernandez. Quinto all'arrivo Arbolino, l'altro italiano nei punti è Fenati 15mo. Delude Acosta, solo 12mo al traguardo, ma in partenza è toccato da Dixon e quindi chiude ultimo il primo giro e fatica a recuperare nelle retrovie.
Super vittora di Cele, ora deve rimanere ad altissimi livelli per tutta la stagione. C'è spazio, ma soprattutto talento, per lottare per il titolo. Bisogna crederci.

La cronaca in cinque momenti

- Pronti via e Celestino vola in testa, poi Arbolino per una doppietta italiana. Terzo Canet, poi Fernandez, Ogura e Salac. Lowes non parte bene ed è ottavo, peggio va da Acosta, che si tocca con Dixon e si ritrova ultimo.
- Cade Salac, mentre Canet passa Arbolino e prova ad agganciare Vietti. Ma Cele ne ha di più e tiene un secondo di vantaggio sugli altri. Acosta è già 18mo.
- A metà gara Vietti sempre in testa con un secondo di vantaggio su Canet che a sua volta ha un secondo e mezzo di vantaggio sul resto del gruppo composto da Ogura, Arbolino, Fernandez e Lowes. Gli altri più staccati.
- Arbolino sbaglia e perde terreno nella lotta al podio. Davanti cambia molto poco, con Vietti che ha 3 secondi di vantaggio su Canet che ne ha ben 6 sugli altri.
- Tony ci prova, ne ha e torna sotto per il podio. A cinque giri dalla fine riesce a riagganciarsi nel gruppo in lotta per la terza piazza con Ogura, Lowes e Augusto Fernandez. Acosta risale sino alla 13ma piaza.
- Ci si avvicina alla fine con Vietti e Canet che, in solitaria, chiudono primo e secondo. Dietro accade di tutto nell'ultimo giro: Ogura lo inizia in testa, ma Fernandez lo incalza e lo supera. Si arriva all'ultima curva con Ogura che cerca l'interno su Fernandez ma perde l'avantreno e tocca Augusto. I due arrivano al contatto e perdono tempo, con Lowes che ne approfitta e conquista il podio.

La statistica chiave

Prima vittoria in carriera per Celestino Vietti nella classe intetrmedia.

La dichiarazione

Celestino VIETTI: "Non posso crederci a questo risultato. Abbiamo lavorato benissimo, ma non mi aspettavo di avere il passo per stare così tanto davanti. Ce l'ho fatta, sono molto contento per il team, abbiamo fatto un grande lavoro. Dobbiamo continuare così".

Il tweet da non perdere

Il migliore

Celestino VIETTI: Gara a dir poco perfetta, anzi weekend super. Pole, vittoria, dominio assoluto. Ora bisogno "solo" mantenere questo livello per tutta la stagione.

Il peggiore

Filip SALAC: Peccato, butta via una grossa occasione per ottenere un grande risultato al debutto nella classe di mezzo. Cade al secondo giro mentre era quarto in lotta per il podio.

Bastianini: "Tuffi? Ero bravo, ma sognavo la moto non i Giochi"

MotoGP
I 4 motivi per seguire la MotoGP senza Valentino Rossi
02/03/2022 ALLE 14:14
Gran Premio del Qatar
Le pagelle: Bastianini da 10, Bagnaia non sufficiente
06/03/2022 ALLE 16:45